PAGELLE Milan-Inter: LIVE 2-3 – Risultati Serie A oggi 17 marzo 2019

Pubblicato da Carmine Orlando

Cronaca scritta Milan-Inter 17 marzo 2019, 28^ giornata di Serie A. Formazioni ufficiali. Pagelle. Risultati ultimo turno. Classifica in diretta

Segnala
Milan-Inter 17 marzo 2019 - Serie A. Fonte foto: Superscudetto
  • Risultato finale Milan-Inter 2-3

    al 3′ Vecino, al 50′ De Vrij, al 57′ Bakayoko, al 68′ Lautaro (R), al 71′ Musacchio

    E’ stato un grande derby, giocato meglio dall’Inter nel primo tempo con una manovra più veloce e fluida, con un Milan in affanno e un po’ distratto in difesa. Secondo tempo più equiibrato, i rossoneri non si sono mai arresi e anche dopo lo 0-2 e l’1-3 sono riusciti a replicare. Nel complesso ha meritato la vittoria la squadra di Spalletti, nonostante dopo il 90° il Milan abbia avuto due occasione per pareggiare con Castllejo e nel finale con Cutrone, miracoloso il salvataggio di D’Ambrosio con Hanadanovic battuto. L’Inter ha trovato il miglior Vecino della stagione, la sua posizione ha creato molti problemi nel primo ai centrocampisti del Milan che non riuscivano a prenderlo, come sempre attento e decisivo Handanvic, partita di ottimo livello per Lautaro Martinez che ha segnato anche il rigore del 3-1. Nel Milan non bene Kessie e qualche pecca di Romagnoli inconsueta, Piatek praticamente assente, ma anche poco e mal servito.

    PAGELLE MILAN

    Donnarumma 6,5; Calabria 6, Musacchio 6,5, Romagnoli 5,5, Rodriguez 5 (58′ Cutrone 5); Kessié 5 (69′ Conti 5), Bakayoko 6, Paquetá 6 (46′ Castillejo 6); Suso 5; Piatek 4,5; Calhanoglu 6. All. Gattuso

    PAGELLE INTER

    Handanovic 7; D’Ambrosio 7, De Vrij 7, Skriniar 7, Asamoah 6,5; Gagliardini 6, Brozovic 6 (73′ Borja Valero sv), Vecino 7,5 (92′ Ranocchia); Politano 7 (83′ Candreva sv), Lautaro Martinez 7, Perisic 7. All. Spalletti

    CRONACA

    96’30” Triplice fischio

    96′ Sulla linea salva l’Inter su Cutrone!

    91′ Handanovic miracolo fortunoso su Castllejo

    6 minuti di recupero

    90′ Espulso Spalletti

    89′ Interviene la VAR, giallo per Conti, si resta 11 vs 11

    88′ Espulso Conti: esagerato!

    86′ Piatek tenta il colpaccio di tacco ma la palla va fuori

    83′ Fuori Politano per Candreva

    82′ Il Milan attacca ma l’Inter non rinuncia a ripartire con una certa pericolosità

    79′ Grande chiusura di Skriniar su Suso

    71′ GOL MILAN! Musacchio raccoglie una corta respinta su un cross di Suso e insacca

    69′ Entra Conti per Kessie nel Milan

    68′ GOL INTER: Lautaro Martinez realizza il rigore!

    66′ Rigore Inter, ma il fallo l’ha cercato Politano o l’ha fatto Castillejo? La VAR conferma il penalty

    64′ Grande parata di Donnarumma all’incrocio dei pali

    58′ Rivoluzione Gattuso: nel Milan entra Cutrone per Rodriguez, due punte più Suso e Castillejo, Cahlanoglu arretra a centrocampo

    57′ GOL MILAN! Gran colpo di testa di Bakayoko su punizione tagliata di Cahlanoglu, si riapre il derby!

    50′ GOL INTER! Su azione di calcio d’angolo, De Vrij colpisce di testa molto bene e mette all’angolino

    49′ Musacchio ferma Lautaro in extremis lanciato verso la porta

    48′ Bomba di Gagliardini, respinge Donnarumma. Nel secondo tempo si è presentato in campo Castillejo al posto di Paquetà

    45’+2: Finisce il primo tempo con il Milan che batte tre corner consecutivi ma senza esito positivo

    45’+1 Rischia l’autogol Perisic, angolo

    44′ Percussione di Vecino ma il tiro è troppo alto

    41′ Colpo di testa di Skriniar lasciato libero incautamente, per fortuna del Milan la palla è fuori

    39′ Bakayoko spreca un’azione molto percolosa eccedendo nel portare palla

    37′ Piatek servito poco e male, troppo solo in attacco

    32′ Ammonito Rodriguez dopo un grave errore tecnico, e dopo una percussione di Cahlanoglu fermata appena dentro l’area di rigore

    30′ Vecino a centro area sbaglia un gol facile, pallone oltre la traversa

    29′ Caos Romagnoli-Calabria e l’Inter quasi ne approfitta, ma ottiene solo un angolo

    26′ Milan che sta attaccando ma senza trovare la rifinitura importante, Gattuso vuole palla più veloce

    24′ Rasoiata di Cahlanoglu, para con un certa difficoltà Handanovic

    22′ Tiro velleitario di Politano, blocca agevolmente Donnarumma

    20′ Ancora Paquetà pericoloso di testa, pallone di poco a lato

    17′ Milan in netta difficoltà, D’Ambrosio in area e Calabria si salva sul tentativo di assist. Manovra lenta dei rossoneri, più fluida e veloce quella dell’Inter

    14′ Ammonito Brozovic per gioco scorretto su Cahlanoglu

    13′ Contropiede Inter ma Perisic è murato.

    11′ Gagliardini ampiamente fasciato alla testa, ma con Bakayoko fanno rientro in campo dopo 2 minuti di interruzione

    9′ Scontro a centrocampo, testata fortuita tra Bakayoko e Gagliardini

    8′ Paqueta dai 20 metri, respinge Handanovic, partita viva e Milan che ci prova

    7′ Prova a reagire il Milan con un corner, ma Suso sbaglia il cross

    3′ GOL INTER! Perisic rossa, Lautaro fa la sponda al centro dove in area piccola Vecino mette in rete. Distratta e fuori posizione e tempo la difesa del Milan, ma si era vista un’Inter più decisa e arrembante

    2′ Partita iniziata su ritmi alti

  • Risultati 28^ giornata Serie A 2018/2019

    • 15/03 Cagliari-Fiorentina 2-1
    • 16/03 Sassuolo-Sampdoria 3-5
    • 16/03 Spal-Roma 2-1
    • 16/03 Torino-Bologna 2-3
    • 17/03 Genoa-Juventus 2-0
    • 17/03 Atalanta-Chievo 1-1
    • 17/03 Empoli-Frosinone 2-1
    • 17/03 Lazio-Parma 4-1
    • 17/03 Napoli-Udinese 4-2
    • 17/03 Milan-Inter 0-1 fine primo tempo

    Classifica Serie A in diretta (Milan-Inter-Lazio-Udinese 1 partita in meno)

    • Juventus 75
    • Napoli 60
    • Inter 53 (LIVE)
    • Milan 51 (LIVE)
    • Roma 47
    • Lazio 45
    • Atalanta 45
    • Torino 44
    • Sampdoria 42
    • Fiorentina 37
    • Parma 33
    • Genoa 33
    • Sassuolo 32
    • Cagliari 30
    • Spal 26
    • Udinese 25
    • Empoli 25
    • Bologna 24
    • Frosinone 17
    • Chievo 11

Iscriviti alla nostra newsletter

Carmine Orlando

Redattore web, classe 1971. Rapito dalla dialettica, avvinto da saggi e manuali di psicologia, affascinato dalla scrittura, di quest’ultima mia passione ne ho fatto una professione, Esperto di sport, dal calcio in primis, pronostici compresi, ai motori tra Sbk, F1 e MotoGP, passando per il tennis, il basket e il volley, fino al ciclismo, lo sci alpino e il nuoto.. Sono appassionato di astrologia e di oroscopi ma anche di scienza e tecnologia, non che di statistiche per le lotterie, tutti argomenti di cui scrivo. Alzo sempre l’asticella dei miei obiettivi, conscio che si può sempre imparare e migliorare. La resa non è contemplata nel mio modus vivendi.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter