Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 13 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

Forte scossa di terremoto avvertita dalla popolazione: si muove la terra per diverse centinaia di km. Dati ufficiali del sisma tra Yemen e Oman

Scossa di terremoto avvertita in zona sismica: trema la terra per centinaia di km tra Oman e Yemen, dati ufficiali EMSC

Forte terremoto in zona sismica
1 di 3
  • Terremoto: scossa avvertita in zona sismica

    Anche oggi sono state numerose le scosse in zone sismiche del Pianeta e non soltanto lungo l’Anello di Fuoco. Continua a muoversi la terra in molte zone del pianeta caratterizzate da elevata sismicità, soprattutto nel Pacifico. Nella giornata di oggi sono state registrate delle scosse anche nella nostra penisola, la terra è tornata a tremare anche in Italia con scosse ben avvertite dalla popolazione in alcune zone del sud. Una scossa di terremoto M 3.0 è stata registrati in Sicilia, nel basso Tirreno, avvertite tra le isole Eolie, messinese e reggino in Calabria. Torniamo adesso all’estero dove si sono registrate scosse ben più intense alcune anche superiori al quinto grado. Poco fa, un’altra forte scossa di terremoto, M 4.6, è stata registrata tra Yemen e Oman, avvertita dalla popolazione in questa zona che presenta sismicità abbastanza elevata.

    Scossa di terremoto M 4.6: dati EMSC

    Vediamo adesso nel dettaglio l’epicentro del forte terremoto avvenuto poco fa tra i due stati, secondo quanto riportato dall’EMSC. Il sisma, M 4.6, ha avuto un ipocentro fissato a circa 10 km e l’epicentro è stato localizzato in mare. Si tratta di una zona abbastanza sismica dove scosse di terremoto non sono affatto rare. Secondo quanto riportato dall’EMSC, il sisma si è verificato alle ore 22.25 italiane ed l’epicentro è stato localizzato a 317 km NNE of Hadibu, Yemen / pop: 8,500 / local time: 23:25:29.1 2020-09-03, 333 km SE of Şalālah, Oman / pop: 163,000 / local time: 00:25:29.1 2020-09-04. Non ci sono notizie di danni a causa dell’epicentro del sisma che è stato localizzato distante centinaia di km dalle coste dei due paesi. Continua a muoversi intensamente questa zona sismica con scosse che molto spesso vengono avvertite dalla popolazione.

    Continua a muoversi zona sismica

    Continua quindi a muoversi intensamente questa zona che risulta essere altamente sismica con scosse che molto spesso vengono avvertite dalla popolazione. Non solo forti scosse in queste zone ma altre se ne registrano lungo tutte le coste dell’America centrale e meridionale e in gran parte dei paesi che affacciano sul Pacifico, appartenenti al famoso Anello di Fuoco. Si tratta di una zona estremamente sismica e soggetta molto spesso a violente scosse di terremoto anche superiori al settimo grado, purtroppo spesso con gravi conseguenze. TREMA SENZA SOSTA IL PACIFICO

  • Terremoti nel mondo: violentissima scossa M 6.8 in Cile

    Violentissima scossa di terremoto in Cile nella giornata di ieri con M 6.8, seguita poi da numerose altre intense scosse in giornata. La scossa più violenta ha avuto una magnitudo di poco inferiore al settimo grado (M 6.8) ed è avvenuta alle ore 6.09 (orario italiano) di questa mattina. Il sisma, secondo quanto riportato dall’EMSC, ha avuto un ipocentro fissato a 30 km e un epicentro localizzato a 69 km NNW of Vallenar, Chile / pop: 44,800, 98 km SSW of Copiapó, Chile / pop: 129,000. Questa scossa è stata seguita dopo 19 minuti da un’altra M 6.3 con lo stesso epicentro. Poco fa altre due intense scosse hanno interessato l’area, avvertite violentemente dalla popolazione. Sembrerebbe, stando a quanto riportato da alertageo.org, che ci siano stati anche dei lievi danni e delle evacuazioni di alcune persone a seguito del sisma M 6.8.

  • Seguiteci sulla nostra pagina

    Vi ricordiamo che potete restare aggiornati sempre con noi e non dimenticate di seguirci sulla nostra pagina. Infatti, su Centrometeoitaliano.it trovate aggiornamenti in diretta sulla situazione sismica sia in Italia che nel mondo.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: