Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 30 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

Forte scossa di terremoto M 5.0 scuote la terra per centinaia di km. Torna a muoversi intensamente zona sismica. Dati ufficiali EMSC del sisma a Tonga

Terremoto avvertito intensamente in zona sismica: M 5.0 fa tremare l'anello di fuoco. Dati ufficiali EMSC del sisma avvenuto a aTonga

Forte terremoto a Tonga
1 di 3
  • Scossa M 5.0 in zona sismica 

    Continua a muoversi intensamente la terra in zona altamente sismica e anche oggi, mercoledì 12 agosto 2020, soprattutto lungo l’anello di fuoco. Il Pacifico continua a muoversi intensamente, numerosi sono i terremoti avvenuti nell’area dell’anello di fuoco con una magnitudo anche superiore al sesto grado. Nella giornata di ieri una forte scossa di magnitudo 5.7  ha colpito anche l’Honduras ma non si hanno notizie di danni mentre forti scosse continuano ad interessare le coste meridionali americane e la California. Continuano invece forti scosse anche in queste ore in gran parte dell’anello di Fuoco, soprattutto Indonesia e isole del Pacifico. Poco fa, un altro forte sisma M 5.0 ha colpito la zona di Tonga ed è stato avvertito nettamente dalla popolazione.

    Forte scossa M 5.0 a Tonga, Pacifico

    Tantissime le scosse registrate nel Pacifico tra la serata di ieri e la mattinata odierna, alcune anche superiori al quinto grado come ad esempio quella che è avvenuta a Tonga. Si tratta di zone altamente sismiche e appartenenti all’anello di fuoco, area caratterizzata da numerosi terremoti e dalla presenza di vulcani attivi. Il sisma in questione, è avvenuto alle 12.42 (locali) ed ha avuto una magnitudo del quinto grado. Ipocentro fissato a circa 10 km ed epicentro localizzato secondo l’EMSC a 300 km S of ‘Ohonua, Tonga / pop: 1,300, 317 km S of Nuku‘alofa, Tonga / pop: 22,400. Non ci sono notizie di danni dopo la forte scossa ma alla principale ne hanno seguite delle altre.

    Terremoto nelle isole Kermadec

    Forti scosse di terremoto stanno proseguendo lungo tutto l’Anello di Fuoco e tuttora la terra sta tremando in diverse zone del mondo. Continuano a muoversi intensamente anche le isole Kermadec, zone altamente simiche. Si tratta di una zona conosciuta non solo per la sua bellezza ma anche per la sua sismicità, tante le scosse avvenute nel corso di questi ultimi giorni. Il terremoto in questione ha avuto una magnitudo di 5.0 e un ipocentro fissato a circa 35 km. Epicentro che secondo l’EMSC è stato localizzato a 816 km S of Nuku‘alofa, Tonga / pop: 22,400, 1231 km S of Suva, Fiji / pop: 77,400, 1627 km NE of Wellington, New Zealand / pop: 382,000. Nessun danno dopo la scossa.

  • Scossa in Gecia, ieri, martedì 11 agosto 2020

    Non solo Pacifico ma sta tremando anche il Mediterraneo e proprio oggi sono state diverse le scosse registrate.  Ieri, un sisma M 3.2 ha colpito la Grecia occidentale con ipocentro molto superficiale. Il terremoto, si è verificato alle ore 10.17 locali ed è stato avvertito da decine di migliaia di persone. Nessun danno dopo la scossa ma moltissime sono state le segnalazioni di avvertimento del sisma. Il terremoto, secondo quanto riportato dall’EMSC, ha avuto un epicentro localizzato a 22 km NW of Itháki, Greece / pop: 1,900, 34 km N of Argostólion, Greece / pop: 9,900, 110 km W of Pátra, Greece / pop: 164,000, 285 km W of Athens, Greece / pop: 730,000. Non ci sono danni.

  • Seguiteci sulla nostra pagina

    Vi ricordiamo che potete restare aggiornati sempre con noi e non dimenticate di seguirci sulla nostra pagina. Infatti, su Centrometeoitaliano.it trovate aggiornamenti in diretta sulla situazione sismica in Italia e nel mondo.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: