Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 19 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

Forte terremoto in Giappone: scossa di magnitudo 5.5 avvertita dalla popolazione. I dati ufficiali EMSC

Nella giornata di oggi, domenica 22 novembre 2020, la terra ha tremato con grande intensità a Honshu, in Giappone: la scossa di magnitudo 5.5

Forte terremoto in Giappone: scossa di magnitudo 5.5 avvertita dalla popolazione. I dati ufficiali EMSC
Forte terremoto in Giappone: oggi una scossa di magnitudo 5.5 avvertita nella zona di Honshu
1 di 3
  • Forte scossa di terremoto M 5.5 in Giappone

    Nella giornata di oggi, domenica 22 novembre 2020, la terra ha tremato con grande intensità in diverse zone del mondo. In tal senso, alle 19:05 (ora locale), l’European-Mediterranean Seismological Centre (EMSC) ha registrato una forte scossa di terremoto di magnitudo 5.5 a Honshu con ipocentro a 43 chilometri di profondità. L’evento sismico in questione è stato ampiamente avvertito dalla popolazione ed è stato localizzato dall’European-Mediterranean Seismological Centre (EMSC) a 59 chilometri sud est di Iwaki (Giappone, 357.000 abitanti) e a 37 chilometri a nord est di Hitachi (Giappone, 186.000 abitanti). Leggi anche: Violento terremoto a largo del Cile: i dati ufficiali.

    Forte scossa di terremoto oggi in Puerto Rico

    Nella giornata di oggi, domenica 22 novembre 2020, alle 07:28 (ora locale), l’European-Mediterranean Seismological Centre (EMSC) ha registrato una forte scossa di terremoto di magnitudo 4.3 nel Puerto Rico con ipocentro a 10 chilometri di profondità. L’evento sismico in questione è stato avvertito dalla popolazione ed è stato localizzato dall’European-Mediterranean Seismological Centre (EMSC) a 93 chilometri a sud ovest di Bayamón (Puerto Rico, 203,000 abitanti) e a 27 chilometri a sud ovest da Ponce (Puerto Rico, 152,000 abitanti). Leggi anche: Terremoto in Veneto ieri, sabato 21 novembre

    Terremoti in Italia: la scossa registrata oggi nel distretto Costa Romagnola (mare)

    Passiamo ad analizzare la situazione sismica relativa all’Italia per quanto concerne la giornata di oggi, domenica 22 novembre 2020. In tal senso, alle ore 11:35, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto di magnitudo 2.6 a largo della Costa Romagnola Meridionale tra Rimini, Forlì e Cesena, a una profondità di 35 chilometri. La scossa che ha interessato l’area aveva il suo epicentro in mare, all’altezza di Bellaria-Igea Marina. Leggi anche Terremoto in Sicilia sabato 21 novembre: i dati.

  • Terremoti in Italia: la scossa registrata oggi in Veneto

    Un’altra scossa oggi, domenica 22 novembre 2020, registrata dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia: una scossa di terremoto di magnitudo 2.0 nella zona di Dolcè (Dolsé in veneto) un Comune di 2.603 abitanti della provincia di Verona in Veneto. L’evento sismico è stato registrato alle 02:11 a una profondità di 13 chilometri alla distanza di 1 chilometro da Dolcè, a quattro chilometri invece da Rivoli Veronese (Verona) e ancora quattro chilometri da Caprino Veronese (Verona).

  • Terremoto oggi in Veneto: le città più vicine

    Il terremoto di magnitudo 2.0 registrato dall’l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia oggi, domenica 22 novembre 2020, nella zona di Dolcè stato localizzato a 21 Km a nord ovest di Verona (258765 abitanti), a 49 Km a est di Brescia (196480 abitanti), a 55 Km a ovest di Vicenza (112953 abitanti), a 57 Km a sud ovest di Trento (117317 abitanti), a 82 Km a NE di Cremona (71901 abitanti), a 83 Km a ovest di Padova (210401 abitanti), a 90 Km a nord di Carpi (70699 abitanti), a 92 Km a est di Bergamo (119381 abitanti), a 94 Km a nord ovest di Rovigo (51867 abitanti) e a 97 Km a nord est di Parma (192836 abitanti).

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Eugenia Nicolosi

Laureata in storia dell’Arte e giornalista pubblicista, ho iniziato a svolgere questa attività dal 2011 avendo la possibilità di collaborare con diverse testate e siti di informazione. Ho iniziato a scrivere notizie legate all’attualità e al patrimonio monumentale italiano. Oggi sono esperta nel settore dei diritti e delle politiche di genere e appassionata al monitoraggio legislativo.

SEGUICI SU: