Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 1 Gennaio
Scarica la nostra app
Segnala

Profonda scossa di terremoto M 4.7 colpisce zona ad altissima sismicità: epicentro che è stato localizzato a sud delle Fiji. Dati ufficiali EMSC del sisma

Forte terremoto profondo M 4.7 scuote zona sismica: torna a muoversi la terra nel Pacifico, Fiji. Dati ufficiali EMSC del sisma

Profonda scossa di terremoto M 4.7 colpisce zona ad altissima sismicità: epicentro che è stato localizzato a sud delle Fiji. Dati ufficiali EMSC del sisma
Intensa scossa colpisce il Mediterraneo, dati EMSC
1 di 3
  • Forte terremoto M 4.7 nelle Fiji

    Sono molte le scosse di terremoto anche nella giornata odierna, giovedì 24 dicembre 2020, in diverse zone nel mondo, di M anche superiore al quinto grado. Un sisma di M 6.2 ha colpito negli ultimi giorni anche le Filippine ma sono moltissime le scosse superiori al quinto ma anche sesto grado nelle ultime ore. Oggi, un sisma M 6.2 ha colpito a largo delle isole Palau, nel Pacifico ma senza provocare danni. Poco fa, un altro sisma, di M inferiore, 4.7, ha colpito la zona a sud delle Fiji ma ha avuto un ipocentro piuttosto profondo, a circa 500 km.  Di seguito riportiamo la localizzazione esatta del sisma secondo quanto stabilito dall’EMSC. Leggi anche: FORTE TERREMOTO NEL RAGUSANO, DATI INGV

    Forte terremoto nelle isole Fiji

    Continua a muoversi la terra in zona sismica e le scosse proseguono con M anche superiori al quinto grado. Ore fa, un sisma M 4.7 è stato registrato a sud delle isole Fiji ma l’ipocentro è stato fissato ad una profondità notevole. Il sisma, M 4.7, ha avuto un epicentro che stando a quanto riportato dall’EMSC, è stato localizzato a 678 km SW of Nuku‘alofa, Tonga / pop: 22,400 / local time: 03:57:25.5 2020-12-25, 815 km SSE of Suva, Fiji / pop: 77,300 / local time: 03:57:25.5 2020-12-25. A seguito della forte scossa, un’altra, M 4.2, ha colpito l’Indonesia, il mar di Banda, ma anche in questo caso non ci sono state conseguenze. Leggi anche: TERREMOTO IN SICILIA ED ERUZIONE DELL’ETNA, EVENTI SEPARATI

    Sismi nel Mediterraneo: trema la Grecia

    Spostiamoci ora dal Pacifico al Mediterraneo, dove la terra negli ultimi giorni è tornata a tremare in modo intenso. Nelle ultime 48 ore due scosse, M 4.3 e M 5.0 hanno colpito anche la Grecia, facendo tremare anche la città di Atene. Il sisma M 4.3 ha avuto un epicentro che stando a quanto riportato dall’EMSC, è stato localizzato a 11 km N of Pátra, Greece / pop: 168,000 / local time: 02:22:30.5 2020-12-23, 177 km W of Athens, Greece / pop: 664,000 / local time: 02:22:30.5 2020-12-23. Non ci sono state segnalazioni di danni nemmeno con la scossa prossima al quinto grado  ma la terra in zona sta continuando a muoversi intensamente. Leggi anche: VIOLENTO TERREMOTO M 6.2 NELLE PALAU, PACIFICO

    CONTINUA A LEGGERE

  • Terremoto in Sicilia, il più forte degli ultimi giorni in Italia

    Torniamo adesso in Italia, dove due giorni fa una forte scossa di terremoto, M 4.4, è stata avvertita in quasi tutta la Sicilia, con l’epicentro localizzato a sud dell’isola, a pochi km da Vittoria. Il terremoto, è avvenuto alle ore 21.27 e secondo l’Istituto di Geofisica e Vulcanologia (INGV), è stato localizzato a 15 Km a W di Vittoria (63339 abitanti), 19 Km a SE di Gela (75827 abitanti), 32 Km a W di Ragusa (73313 abitanti), 35 Km a W di Modica (54633 abitanti), 69 Km a SE di Caltanissetta (63360 abitanti), 82 Km a SE di Agrigento (59770 abitanti), 83 Km a W di Siracusa (122291 abitanti), 91 Km a SW di Catania (314555 abitanti).

  • Seguiteci come sempre sulla nostra pagina

    Come sempre per tutti gli altri dettagli potete seguirci all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’, dove è possibile consultare costantemente in diretta l’andamento della sismicità sia nel territorio italiano ma anche in quello mondiale.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: