Lunedì 26 Agosto
Scarica la nostra app
Segnala

Il pilota perde il controllo e l’aereo si schianta: immagini da brivido (VIDEO)

Il pilota perde il controllo e l'aereo si schianta: immagini da brividi (VIDEO). Fonte foto: youmedia.fanpage.com
1 di 3
  • Nel maggio del 2013 un aereo d’epoca si è schiantato nel corso di un’esibizione acrobatica: il pilota è morto

    Il pilota perde il controllo e l’aereo si schianta: immagini da brividi (VIDEO). Fonte foto: youmedia.fanpage.com

    Incidente aereo, il pilota perde il controllo e si schianta

    Spesso purtroppo ci ritroviamo a dover segnalare dei disastri aerei e tra questi, ricordiamo quello che ha visto coinvolto un piccolo aereo d’epoca che si è schiantato a Madrid il 5 maggio del 2013. Secondo quanto riportato da “Ilpost.it“, l’aereo si è schiantato contro l’hangar degli elicotteri del Corpo Nazionale della polizia nel corso di un’esibizione aerea che si è tenuta all’aerodromo di Cuatro Vientos, a Madrid.

    Incidente aereo a Madrid, il video ha fatto il giro del mondo

    Il pilota che è stato coinvolto nell’incidente di Madrid del 5 maggio 2013 si chiamava Ladislao Tejedor: aveva maturato una grande esperienza e in passato era stato anche collaboratore del ministro della difesa spagnolo: il pilota – secondo quanto si legge su “Ilpost.it” – è morto qualche ora dopo l’impatto a causa delle ferite riportate nell’incidente. Un testimone ha realizzato un video del terribile schianto che ha visto protagonista il piccolo aereo e di seguito vi mostriamo il video, ripreso da “YouMedia.fanpage.it“.

  • Incidente a Madrid, ecco cosa è accaduto

    L’incidente che ha visto protagonista il pilota Ladislao Tejedor, morto in seguito allo schianto, si è verificato nel corso di un’esibizione della Fundacia Infante de Orleans che generalmente si ripete tutte le prime domeniche del mese. Secondo le testimonianze degli spettatori, Tejedor aveva appena realizzato delle acrobazie e si stava dirigendo verso la pista di atterraggio. Juan Antonio Ancobendas, testimone oculare della tragedia, ha spiegato cosa è accaduto ai microfoni de “El Pais”: “Ho notato che stava volando molto più basso rispetto alle altre esibizioni alle quali avevo assistito. All’improvviso lo abbiamo perso di vista e poi c’è stata la nuvola di fumo e fuoco“.

    Il pilota era alla guida di un Saeta

    Ladislao Tejedor, dunque, non era alla sua prima esperienza di volo, ma nonostante questo lo schianto contro il suolo è stato inevitabile. Il pilota, secondo quanto riportato da “Ilpost.it“, era alla guida di un Saeta, vale a dire di un biposto che era stato realizzato proprio in Spagna e che si rese protagonista del suo primo volo il 12 agosto del 1955. Si trattava, quindi, di un’aereo d’epoca, ma nulla lasciava presagire un epilogo del genere.

  • Schianto aereo a Madrid, altre 8 persone ferite

    Il pilota dell’areo, Ladislao Rejedor, è stata l’unica vittima dello schianto. Secondo quanto si legge sul “Ilpost.it“, però, altre 8 persone sono rimaste ferite, seppur in modo lieve. Quello a Madrid, dunque, è stato solo uno dei tanti schianti che hanno visto protagonisti degli aerei, con il pilota 35enne che ha perso la vita.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Ho iniziato a svolgere questa attività dal 2011 ed ho avuto la possibilità di collaborare con diversi siti. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti. Il mio motto è: “Solo chi è abbastanza folle da credere di poter cambiare il mondo, lo cambia davvero”.