Giovedì 22 Agosto
Scarica la nostra app
Segnala

L’aereo finisce dentro l’uragano: l’incredibile video!

aereo uragano
L'aereo finisce dentro l'uragano: l'incredibile video!
1 di 2
  • Un aereo passa nel mezzo di un tornado sfidando la natura: ecco cosa è successo!

    aereo uragano

    L’aereo finisce dentro l’uragano: l’incredibile video!

    L’aereo nell’uragano Florence: il video

    Ritrovarsi nell’occhio del ciclone. Ma stavolta veramente, non come il famoso detto popolare. É la storia di un aereo ritrovatosi nel bel mezzo di un uragano, abbracciato dalle raffiche di vento. Una sorta di “sfida alla natura”: l’apparecchio creato dall’uomo contro un fenomeno atmosferico con cui non scherzare, data la sua grande pericolosità.

    Aereo vs Uragano Florence

    Protagonisti di questo video da brividi sono, appunto, un aereo e l’uragano Florence, il tornado che tra agosto e settembre 2018 si è abbattuto sui territori statunitensi di North Carolina, Virginia e South Carolina, causando quasi 50 morti. Nel video in time lapse (riportato su YouTube da Askanews) si può osservare come l’aereo riesca a rimanere in equilibrio tra le forti folate di vento dell’uragano. Impressionante, inoltre, è anche come cambia il colore delle nubi in pochi secondi…

  • La Germania sotto la neve: ecco cosa succede

    Da quelle parti sono abituati a freddo, neve, ghiaccio e tutte le problematiche dell’inverno. Ma nemmeno loro si aspettavano un inizio 2019 così intenso e disagevole. Al punto da ritrovarsi letteralmente sommersi da montagne di neve. Siamo in Germania, dove la Baviera e diverse zone a sud della nazione stanno facendo i conti, da giorni, con bufere e tormente nevose potenti come non si vedevano da tempo. Il sito MeteoGiornale.it riporta di scuole chiuse, tratte ferroviarie sospese e persino voli cancellati, una situazione di profonda difficoltà per il paese tedesco.

    La situazione in Germania

    La situazione più critica è quella dei distretti di Berchtesgadener e Miesbach (Alta Baviera) in cui si è addirittura ricorsi allo stato di calamità naturale: decine di alberi sono caduti a causa del forte vento e della grande mole nevosa (fino a 4 metri) interrompendo strade e danneggiando qualsiasi cosa si trovasse nei paraggi. E poi blackout circolazione bloccata e alcune cittadine momentaneamente isolate. Non ne sono uscite indenni neanche le linee ferroviarie, con treni in forte ritardo o (nella maggior parte dei casi) cancellati in tutta la zona a sud di Monaco. Al collasso anche gli aeroporti della stessa Monaco, con circa 100 voli cancellati ieri (10/01/2019 a causa delle tempeste di neve. A tutto ciò, come riporta MeteoGiornale.it, sempre ieri si è anche aggiunto lo sciopero del personale responsabile del controllo di sicurezza negli aeroporti di Düsseldorf, Colonia-Bonn e Stoccarda. Una situazione che nelle prossime ore rischia di peggiorare ancor di più, per via dell’arrivo in Germania di una nuova perturbazione di pioggia gelata.

    (Video Euro News – YouTube)

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Marco Reda

Giornalista pubblicista dal 2013, esperto e specializzato in calcio e altri sport ma anche spettacoli tv, attualità, cronaca, salute e alpinismo. Musicista semi professionista, batterista e cantante dall'infanzia. Tifoso e appassionato della AS Roma ma anche di serie tv e cinema.