Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 22 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Si accampa per guardare l’eclissi, attaccato da un orso polare

di

centro meteo italiano

Voleva vedere l’eclissi solare nel cuore della Norvegia ma ha vissuto momenti di terrore, un giovane è stato infatti attaccato da un orso polare sulle isole Svalbard

Si accampa per guardare l’eclissi, attaccato da un orso polare – Per osservare l’evento astronomico dell’anno ha rischiato la vita. E’ accaduto a un giovane di 37 anni che ha deciso di accamparsi insieme ad altri quattro amici turisti, nell’arcipelago dell’Artico in Norvegia, ovvero le isole Svalbard, per poter osservare l’eclissi solare che in questa zona è stata totale. Si tratta infatti di uno dei pochi luoghi nei quali è stato possibile osservare l’eclissi di Sole al 100%. Ma quella che doveva essere una giornata indimenticabile si è trasformata in una potenziale tragedia: il 37enne infatti è stato improvvisamente aggredito da un orso polare mentre dormiva nella sua tenda. E’ accaduto la notte precedente all’eclissi, un attacco improvviso e brutale che per poco non lo ha ucciso. Le straordinarie immagini dell’eclissi solare

Jakub Moravec attaccato da un orso polare

Jakub Moravec attaccato da un orso polare, foto dailymail.co.uk

E’ stato Jakub Moravec, il giovane attaccato dall’orso polare, a raccontare quanto accaduto al Mirror: “L’animale mi è saltato sulla testa. Mi sono difeso con le braccia, cercando di salvare la pelle”. Un altro membro del gruppo è però intervenuto, sparando mortalmente all’orso, mentre il 37enne è stato trasportato nel più vicino ospedale dove gli sono state riscontrate ferite e graffi, guaribili in alcune settimane, su tutto il corpo. La zona delle isole Svalbard da loro scelta per assistere all’eclissi è particolarmente ricca di orsi polari, ma i turisti nonostante l’avvertimento hanno scelto questo luogo per seguire lo spettacolo, con un epilogo diverso da quanto si potessero aspettare.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

SEGUICI SU: