Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 23 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

25 Aprile in compagnia dell’anticiclone? Ecco la tendenza METEO in ITALIA

I modelli meteo propongono la possibilità che l'anticiclone sia il protagonista sull'Italia per la festa del 25 aprile 2019.

Il 25 aprile 2019 si celebra la Festa della Liberazione in Italia. Come sarà il tempo sulla nostra Penisola, all'insegna del sole o delle piogge? Fonte: bigodino.it
1 di 4
  • L’anticiclone resisterà fino a Pasqua sull’Italia ma…

    Si è ormai chiusa l’intensa fase di maltempo che nei giorni scorsi aveva portato maltempo e aria più fresca sull’Italia, con l’anticiclone in rimonta sul Mediterraneo che è arrivato a lambire anche la nostra Penisola come mostrato dai modelli consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito. Condizioni meteo dunque più stabili ma non mancano comunque locali piogge specie sulle zone interne, per via dell’affluisso di correnti più fresche e instabili in quota. Nei prossimi giorni però, l’anticiclone si farà sempre più invadente sull’Italia, con dunque un sabato santo all’insegna del sole, secondo le ultime uscite dei modelli meteo, e una Pasqua sempre asciutta ma con qualche nube in più.

    Nuova perturbazione per Pasquetta, lunedì dell’Angelo a rischio pioggia

    Condizioni di tempo generalmente stabile per Pasqua sull’Italia quindi, anche se la nuvolosità è attesa in aumento e ad ora non si escludono ancora isolate piogge, come potete vedere dai modelli elaborati dal nostro centro di calcolo. In vista di Pasquetta però l’anticiclone cederà sotto la spinta di una vasta circolazione depressionaria presente ora sulla Penisola Iberica, con un marcato peggioramento meteo su tutta la Penisola. I modelli non sono ancora concordi sulle tempistiche di questa perturbazione ma sembra confermato che l’inizio della prossima settimana potrà essere bagnato da precipitazioni sia sulle regioni centro settentrionali che su quelle meridionali, ad iniziare dalla Sicilia e dalla Sardegna.

    Dopo il maltempo torna l’anticiclone con clima più caldo

    Dopo una Pasqua generalmente asciutta quindi, è atteso il ritorno delle piogge per Pasquetta, come spiegato anche dal nostro meteorologo Roberto Schiaroli. Se proviamo però a dare uno sguardo più avanti, verso il successivo ponte del 25 aprile, i principali modelli meteo propongono la rimonta dell’anticiclone sul Mediterraneo, anche se con modalità diverse. Inoltre non si esclude la possibilità di una prima piccola ondata di caldo sull’Italia proprio per il finale di aprile.

  • Una perturbazione potrebbe arrivare a guastare la Pasquetta sull'Italia, con piogge e temporali attesi per l'inizio della prossima settimana.

    Una perturbazione potrebbe arrivare a guastare la Pasquetta sull’Italia, con piogge e temporali attesi per l’inizio della prossima settimana.

    Il 25 aprile e il successivo ponte si preannuncia stabile e più caldo

    Dando credito in particolare al modello americano GFS, dopo il transito della perturbazione in risalita dal Nord Africa per Pasquetta e i primi giorni della prossima settimana, sembra possibile che l’anticiclone torni a bussare alla nostra porta. In particolare GFS appunto mostra un promontorio proprio sull’Italia in vista del 25 aprile e dei giorni seguenti, con dunque condizioni meteo stabili e temperature in aumento fin sopra le medie del periodo. Di diverso avviso invece ECMWF.

  • Secondo il modello europeo ECMWF l’anticiclone sarà più defilato con la possibilità di qualche pioggia sull’Italia. Fonte: meteociel.fr

    Per il modello europeo anticiclone più defilato ad Est

    Secondo le ultime uscite del modello europeo ECMWF, l’anticiclone che dovrebbe elevarsi proprio sull’Italia, per GFS, si troverebbe invece più defilato verso il Mediterraneo orientale, con dunque spazio ancora per qualche pioggia sulla nostra Penisola. L’incertezza è ancora elevata e dunque non ha neanche senso spingersi più avanti con la tendenza meteo e vedere cosa potrebbe succere per il 1 maggio.

  • Ecco un riassunto di quello che potrebbe succedere la prossima settimana

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e poi in vista del 25 aprile sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Martina Rampoldi

Fin da quando ero piccola sono sempre stata attratta dalle previsioni del tempo e da tutti gli eventi atmosferici. Nata e cresciuta a Milano, mi sono laureata in Fisica dopo la maturità scientifica e successivamente ho conseguito il Master in Meteorologia presso l'Universitat de Barcelona. Nel 2014 ho raggiunto Roma entrando a far parte del team del centrometeoitaliano.it come meteorologa. Principalmente mi occupo di previsioni meteo e della stesura dei bollettini, insieme ai comunicati per varie stazioni radio e ai video di divulgazione. Amante del freddo e della neve e di tutto ciò che riguarda la montagna, affascinata da uragani e tornado.