Venerdì 19 Luglio
Scarica la nostra app
Segnala

Anticipo d’ Estate per il 25 Aprile e 1 Maggio? vediamo la tendenza meteo

Festa della Liberazione e Festa del Lavoro con buone probabilità di un anticipo estivo specie al sud Italia.

Sole e clima primaverile in questi giorni, a fine mese temperature estive, foto siviaggia
Sole e clima primaverile in questi giorni, a fine mese temperature estive, foto siviaggia
  • Bel tempo in Italia fino al giorno di Pasqua

    Qualche temporale in queste ore sulle regioni meridionali, poi già dalla giornata di domani il tempo migliorerà in Italia anche al sud e avremo un fine settimana di bel tempo e dal clima tipicamente primaverile con le temperature destinate ad aumentare e raggiungere i 25 gradi in alcune città. Maggiori dettagli sulle precipitazioni e sulle temperature previste in Italia dalle mappe del nostro modello WRF

    Bel tempo e clima gradevole su tutta la penisola

    Le ultimissime uscite dei modelli meteo, le cui mappe sono consultabili nella nostra sezione dedicata, ci indicano un promontorio di alta pressione in avvicinamento all’ Italia da ovest, mentre il vasto e robusto Anticiclone sulla Scandinavia si abbasserà di latitudine. Specialmente tra la giornata di Venerdì e quella di Sabato 20 Aprile, il sole splenderà in tutta Italia, anche nella giornata di Pasqua il tempo risulterà stabile ma con qualche nube in più in transito.

    Il giorno di Pasqua nel dettaglio

    Durante la giornata di Pasqua avremo ancora tempo per lo più stabile salvo qualche temporale sui rilievi durante le ore pomeridiane e qualche nube in transito sulle regioni meridionali e sul versante tirrenico centrale, come ampiamente anticipato anche dal nostro meteorologo Roberto Schiaroli in questo editoriale. 

  • Una perturbazione potrebbe arrivare a guastare la Pasquetta sull'Italia, con piogge e temporali attesi per l'inizio della prossima settimana.

    Una perturbazione potrebbe arrivare a guastare la Pasquetta sull’Italia, con piogge e temporali attesi per l’inizio della prossima settimana.

    Peggioramento previsto in arrivo in Italia dal giorno di Pasquetta

    Stando tuttavia a quando viene indicato dal centro europeo ECMWF e dal centro americano GFS, dalla giornata di Pasquetta potrebbe aprirsi una fase di maltempo in Italia ad iniziare dalla Sardegna e regioni tirreniche centro-meridionali a causa della risalita di un minimo di bassa pressione dal nord-africa. Peggioramento che poi riguarderà soprattutto le regioni centro-settentrionali mentre al sud avremo un sensibile aumento delle temperature con le correnti molto calde africane.

  • Ondata di caldo in arrivo a fine mese, fonte viagginews.com

    Ondata di caldo in arrivo a fine mese, fonte viagginews.com

    Possibile ondata di caldo in arrivo a fine mese

    Durante gli ultimi giorni del mese di Aprile non si esclude la possibilità di una vera e propria ondata di caldo in Italia, specie sul versante tirrenico e al sud dove le temperature non faticheranno molto a raggiungere i 30 gradi, specialmente tra il 25, 26 e 27 Aprile. La tendenza meteo per la Festa della Liberazione e Festa del Lavoro è ancora di difficile interpretazione con i modelli meteo ancora non allineati, tuttavia le correnti calde dal nord-africa sembrano intenzionate a emigrare verso nord senza escludere comunque la possibilità di temporali pomeridiani specie sui settori interni della penisola a causa della mancanza di una figura anticiclonica sul Mediterraneo. 

  • Diffidate da chi propone previsioni meteo per le prossime festività pasquali, per questo motivo vi invitiamo come sempre a seguire tutti i prossimi aggiornamenti e ad iscrivervi al nostro canale youtube.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

SEGUICI SU: