Giovedì 22 Agosto
Scarica la nostra app
Segnala

Avviso NEVE: previste nevicate a bassa quota al nord ITALIA, abbondanti anche in Appennino

Neve tardiva in arrivo nelle prossime ore tra Piemonte, Valle d' Aosta e Lombardia, pericolo per le colture.

Possibili nevicate in Appennino fino a 1200 metri di quota, accumuli importanti oltre i 1500 metri, foto-caputfrigoris.it
1 di 4
  • Neve in calo al nord Italia e fino a quote collinari

    L’ arrivo di correnti piuttosto fredde di estrazione polare-continentale favoriranno un sensibile abbassamento della quota neve sulle regioni settentrionali ad iniziare dalla serata o o nottata odierna come viene anche introdotto stamani dal precedente editoriale.  Le mappe del nostro modello WRF confermano condizioni atmosferiche ideali per attività convettiva nella giornata odierna con le correnti più fredde in quota (-25 gradi a 5000 metri), neve fino a 400-600 metri di quota nelle prime ore di domani.

    Piemonte, Valle d’ Aosta e Lombardia con fiocchi in arrivo fino a 400-600 metri di quota

    Tra la nottata odierna e la mattinata di domani avremo un sensibile calo delle temperature sulle regioni settentrionali con valori che arriveranno a toccare i -29 gradi a 5000 metri. La neve potrà raggiungere le quote collinari sulla Val Chiavenna, Valtellina, Ossola, Cusio, Varesotto, Verbano, Biellese, ma anche su Cuneese e Valle Scrivia.

  • Neve in arrivo in Appennino nella giornata di domani, Sellano lago Lochness. Foto-angelo padovini

    Neve in arrivo anche in Appennino

    Tutto confermato: è in arrivo un nuovo impulso di maltempo con piogge, temporali e nevicate a quote basse ad iniziare dalla serata e nottata odierna sulle regioni nord-occidentali con i maggiori effetti del maltempo durante la giornata di domani. Neve in arrivo non solo al nord Italia ma anche in Appennino centrale con fenomeni a tratti di forte intensità tra il pomeriggio e la serata di domani. Previsti accumuli oltre i 30 centimetri in poche ore oltre i 1500-1600 metri di quota.

  • Aria fredda in arrivo al nord Italia, maltempo invernale nella giornata di domani.

    Fiocchi in Appennino centrale fino a 1200 metri di quota

    Quella di Domenica sarà una giornata fortemente perturbata in Italia e dal clima invernale con la neve prevista fino a 400-600 metri al nord, fino a 1200 metri al centro, 1500 metri al sud. La neve al centro Italia interesserà principalmente il settore appenninico umbro, marchigiano, laziale e abruzzese.

  • Vi invitiamo dunque a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.