Mercoledì 26 Giugno
Scarica la nostra app
Segnala

Freddo e neve in arrivo: ancora un po’ di tepore poi netto calo termico

Freddo e neve in arrivo: ancora un po’ di tepore poi netto calo termico
  • Freddo e neve in arrivo: netto cambiamento in arrivo nei prossimi giorni

    Freddo e neve in arrivo: ancora qualche ora di clima mite poi si cambia. Fonte: ilgiunco.net

    Freddo e neve in arrivo: svolta fredda dalla prossima settimana

    Dopo gli ultimi giorni davvero miti, soprattutto al meridione (nonostante alcune piogge) e lungo il versante tirrenico, dove si sono raggiunte temperature massime ben al di sopra della media, toccando valori di 20 gradi, nelle prossime ore è previsto un cambiamento del tempo, in modo particolare nella giornata di domani, con rapido passaggio piovoso sulla penisola, che andrà ad interessare soprattutto il centro e il sud, apportando anche un primo lieve calo termico.

    Tregua venerdì e a seguire freddo in arrivo

    La giornata dell’Immacolata vedrà il ripristino di condizioni generalmente soleggiate o al più variabili sulla penisola, con le temperature che cominceranno a scendere gradualmente. Sarà il preludio ad un successivo sensibile calo termico che avverrà tra domenica e l’inizio della prossima settimana, con temperature che si porteranno anche sotto la media stagionale su diverse regioni.

  • Irruzione fredda: neve in arrivo

    L’ondata d’aria fredda coinvolgerà gradualmente tutta la penisola tra questo fine settimana e l’inizio della prossima, in modo particolare il nord e il medio versante adriatico con possibili nevicate fino a quote basse. In base agli ultimi aggiornamenti dei modelli dei nostri centri di calcolo,  il freddo risulterà intenso in modo particolare al nord ma inizialmente anche al centro, soprattutto ad est dove potrebbe arrivare anche la neve tra Romagna, Marche, Abruzzo e Molise fino a quote collinari.

    Aumento termico al centro-sud e neve al nord?

    Freddo anche intenso ma inizialmente asciutto al nord, fino a martedì infatti le nevicate saranno più probabili in Adriatico, successivamente, invece, l’interazione con l’aria umida atlantica potrebbe portare anche la prima neve in pianura al settentrione, soprattutto al nord-ovest. La situazione risulterà più chiara nelle prossime ore, seguite come sempre tutti i prossimi fondamentali aggiornamenti.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.