Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 20 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

Gelo in Francia, temperature fino a -7°c durante le prime ore del mattino

Pericolose gelate tardive in Europa centro-occidentale, agricoltori in allarme specie in Francia con temperature abbondantemente sotto lo zero

Temperature minime di oggi, Lunedì 15 Aprile sull' Europa occidentale. fonte meteociel.fr
1 di 4
  • Forti gelate in Francia e agricoltura in grande difficoltà

    La Francia viene investita dalla colata artica in queste ultime ore con le temperature prettamente invernali come viene indicato dalla carta allegata qui accanto delle temperature minime registrate nella giornata odierna. Si vedono valori fino a -6,5°c sulla Francia centro-meridionale dove il clima risulta più continentale e le escursioni termiche più pronunciate. Le mappe del nostro modello GFS indicano chiaramente la colata di aria artica dal polo verso l’ Europa centro-occidentale.

    Temperature sotto la media anche in altri paesi del vecchio continente

    La situazione sinottica attuale sul vecchio continente ci indica un anticiclone ben salvo sulla Scandinavia con valori di pressione al suolo fino a 1035 hPa mentre un campo di bassa pressione è ancora attivo sull’ Italia meridionale con valori di pressione al suolo fino a 1010 hPa. Sul lato orientale dell’ Anticiclone transitano correnti fredde in quota di estrazione polare-continentale.

  • Sistemi anti-gelo nei vigneti in Francia con torce alla paraffina. Foto Gerard Darroux

    Gelate diffuse in Europa e coltivatori ai rimedi più estremi

    Per proteggere dal gelo le nuove gemme dei pregiati vigneti francesi vengono accesi dei falò, nella foto accanto vediamo molte torce alla paraffine accese tra i filari per tutta la notte. Stessa cosa in Inghilterra e Germania dove le temperature sono scese in prossimità dello zero. Si tratta di gelate tardive di primavera inoltrata molto pericolose per le piante in fiore e per le colture in piena fase vegetativa in seguito ad un inizio di primavera con clima piuttosto mite.

  • Neve anche in Appennino, fonte caputfrigoris.it

    Freddo anche in Italia con paesaggi invernali in montagna

    Clima freddo al primo mattino e paesaggi invernali non solo in Francia e Inghilterra ma anche in Italia con la neve caduta abbondante nelle ultime ore sia sulle Alpi che in Appennino; dalla Liguria alla Sila, tutta la dorsale appenninica risulta ben imbiancata da una coltre di fresca di neve a partire dai 1000 metri sul settore settentrionale, ai 1400-1700 metri su quello centro-meridionale.

  • Vi invitiamo  a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube per rimanere sempre informati sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.