Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Giugno
Scarica la nostra app
Segnala

Inverno 2014-2015: gelo sull’Europa? ultimi aggiornamenti

centro meteo italiano

Gelo sull’Europa nell’inverno 2014-2015, ultimi importanti aggiornamenti giungono dall’osservazione dell’indice OPI.

Inverno 2014-2015: gelo sull’Europa? ultimi aggiornamenti, 11 Novembre 2014 – L’indice OPI, ricordiamo brevemente, è un indice climatico sviluppato molto di recente che si basa sostanzialmente sulla correlazione tra la disposizione delle figure bariche durante il mese di Ottobre e la previsione dell‘AO (Oscillazione Artica) durante il trimestre invernale. L’indice OPI ha chiuso al termine di Ottobre 2014 con un valore di -2.12, inferiore alla soglia dei -2 e attestandosi come il secondo più basso registrato dal 1976 ad oggi. Un tale valore suggerisce un AO medio trimestrale molto negativo e quindi un Vortice Polare Troposferico mediamente molto disturbato durante l’inverno 2014-2015. Sarebbe dunque una stagione invernale in generale più fredda e perturbata sui continenti dell’emisfero Nord, ed in particolare per le medie latitudini. Risulta inoltre che gli inverni caratterizzati da AO fortemente negativa sono stati mediamente più freddi soprattutto su Regno Unito, Paesi Bassi, Francia e Germania.

Inverno 2014-2015: gelo sull'Europa? ultimi aggiornamenti

Inverno 2014-2015: gelo sull’Europa? ultimi aggiornamenti

L’inverno 2014-2015 vedrebbe dunque un Vortice Polare estremamente disturbato con frequenti scambi meridiani e incursioni gelide di aria artica o artico/continentale verso le medie latitudini, Italia compresa. Potremmo avere una prima parte dell’inverno 2014-2015 con una fase antizonale a carattere freddo, seguita poi da una ripresa del getto sul Nord Atlantico con una circolazione più temperata ma anche più perturbata. Infine di nuovo una circolazione antizonale con masse d’aria gelida provenienti da Nord-Est che potrebbero a più riprese colpire l’Europa e l’Italia. A supporto di tali tesi c’è anche un altro indice, il SAI (Snow Advance Index) che chiude su un valore indicante un Vortice Polare invernale molto disturbato.

GUARDA QUI TUTTI I DETTAGLI SULL’INDICE OPI

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Francesco Cibelli

Sono appassionato di meteorologia da sempre, mi sono laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entrando a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Oltre che elaborare giornalmente previsioni meteo e bollettini mi occupo anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare. Sono un amante del freddo, della neve e in generale dei fenomeni più estremi.

SEGUICI SU: