Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 15 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

La Protezione Civile sta diffondendo il nuovo urgente comunicato: allerta meteo e nubifragi pronti ad abbattersi su tutte queste città

Rovesci e temporali anche forti nella giornata di domani. Ecco dove secondo la Protezione Civile

Meteo Estate: clima molto caldo ma tornano anche i temporali. Fonte:Pixabay
Meteo Estate: clima molto caldo ma tornano anche i temporali. Fonte:Pixabay
1 di 4
  • Caldo sopportabile e forti temporali

    Nelle ultime ore, il caldo ha subito un’attenuazione e l’Africano ha fatto dei passi indietro, liberando la nostra penisola dalle sue grinfie.Come visibile dalle carte consultabili sul nostro sito, le perturbazioni sono lontane dalla nostra Italia ma nei prossimi due giorni si avranno numerosi temporali pomeridiani a causa di infiltrazioni umide. Questi saranno presenti soprattutto sui rilievi alpini e lungo l’appennino centrale con rari sconfinamenti su pianure e coste.

    Forti temporali in parte del nord

    Negli ultimi giorni il nord Italia è stato interessato da frequenti rovesci temporaleschi, che hanno riguardato principalmente le montagne ma non sono mancati nemmeno in pianura. La situazione resta ancora critica in Lombardia tra comasco e lecchese, dove qualche giorno fa si è avuta un’alluvione lampo. Fenomeni così violenti favoriti dal riscaldamento e da infiltrazioni umide atlantiche che scontrandosi con aria africana hanno creato i presupposti adatti per liberare l’energia in gioco e originare mostri temporaleschi.

    Instabilità in appennino

    Nella giornata di oggi e in quella di mercoledì, instabilità pomeridiana in aumento lungo l’appennino. A mattinate calde e soleggiate seguiranno pomeriggi con temporali anche intensi, soprattutto tra Umbria, interno della Marche, Abruzzo, reatino e frusinate. Per la giornata di domani previste piogge o temporali pomeridiani su città come: Milano, Como, Lecco, Belluno, Trento, Bolzano, Udine, Pordenone, La Spezia, Arezzo, Perugia, Rieti, L’Aquila, Campobasso, Benevento, Avellino, Cosenza, Foggia. Di seguito, ecco riportata la previsione meteo della Protezione Civile proprio per la giornata di domani, martedì 18 giugno 2019.

  • Previsione meteo della Protezione Civile

    Precipitazioni: da isolate a sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale ad evoluzione pomeridiana, su Valle d’Aosta, Piemonte settentrionale occidentale e meridionale, Lombardia settentrionale, Liguria centro-occidentale, Trentino Alto Adige, settori alpini di Veneto e Friuli Venezia Giulia, Appennino emiliano, Toscana orientale, Umbria orientale, zone appenniniche di Marche, Lazio orientale, Abruzzo e Molise, zone interne della Campania, settori occidentali della Puglia centro-settentrionale, Basilicata e Calabria settentrionale, con quantitativi cumulati generalmente deboli. Visibilità: nessun fenomeno significativo. Temperature: senza variazioni significative ma con valori massimi elevati sulle pianure del Nord e nelle zone interne del Centro-Sud. Venti: nessun fenomeno significativo. Mari: nessun fenomeno significativo.

  • Allerta meteo per oggi

    Inoltre, sempre per la giornata di domani la Protezione Civile ha emesso anche un avviso di allerta meteo. ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA: Puglia: Bacini del Lato e del Lenne, Puglia Centrale Bradanica, Sub-Appennino Dauno, Basso Ofanto(Fonte:protezionecivile.gov.it).

  • Seguiteci sul nostro canale Youtube

    Vista la distanza temporale è bene tornarci in maniera più dettagliata nel corso dei prossimi giorni. Nel frattempo vi ricordiamo che per tutti gli ulteriori dettali vi ricordiamo di seguirci sempre sul nostro sito meteo ma anche sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo anche ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: