Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 13 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

Lago di Bolsena, un fulmine colpisce un campione di pesca sportiva: muore folgorato

Lago di Bolsena, un fulmine colpisce un campione di pesca sportiva: muore folgorato. Il compagno è rimasto illeso.

Ancora maltempo nel weekend? (Foto Pixabay)
Ancora maltempo nel weekend? (Foto Pixabay)
1 di 2
  • Previsioni meteo Bolsena 9-10 giugno 2020

    Cielo irregolarmente nuvoloso con nubi sparse alternate a schiarite a Bolsena nel corso della ore pomeridiane e serali della giornata di oggi. Temporali possibili nelle ultime ore del pomeriggio, qualche precipitazioni anche in tarda serata. Procede la fase di Maltempo in Italia con gli anticicloni defilati ai margini dello scenario meteo a grande scala. Temporali e grandine in arrivo anche nei prossimi giorni. Mercoledì 10 giugno cielo irregolarmente nuvoloso con rovesci di pioggia possibili a Bolsena, in provincia di Viterbo. Temperature in flessione, comprese tra 11 e 19 gradi, venti da sud, tendenti a rinforzare da sud ovest nelle ore serali, con raffiche superiori a 25-30 km/h. METEO – ESTATE in grave difficoltà, frequente MALTEMPO in arrivo in ITALIA, ci sarà la SVOLTA?

    Lago di Bolsena, un fulmine colpisce un campione di pesca sportiva: muore folgorato

    La fase di maltempo che sta interessando l’Italia da ieri ha fatto anche una vittima. Si tratta di un uomo di 36 anni, Gianni Rizzo, di una provincia del Veneto. Un fulmine improvviso ha colpito la barca sul lago di Bolsena, in provincia di Viterbo ed il pescatore è morto folgorato.  Anche l’altro compagno di pesca che era sulla barca è stato scosso fortemente dal fulmine, ma è rimasto illeso. L’incidente si è verificato nel territorio del comune di Gradoli, davanti al campeggio Vallegara, come riporta ilmessaggero.it. Il fulmine avrebbe centrato la canna da pesca in fibra di carbonio che si trovava a bordo dell’imbarcazione. Si trattava di un campione di pesca sportiva. Violenta GRANDINATA si abbatte a Città del Messico, ingenti ALLAGAMENTI e diversi alberi caduti: VIDEO

    Tragedia avvenuta nelle scorse ore

    La tragedia è avvenuta ieri pomeriggio sul lago di Bolsena, in provincia di Viterbo. Gianni, era chiamato Cobra per gli amici del mondo della pesca. Era sulla sua barca insieme a un amico, un 38enne di Alatri, che è finito in ospedale. Per Gianni non c’è stato nulla da fare invece. Erano circa lee 16.30. Il cielo prometteva male, ma i due amici erano andati lo stesso al largo. Il cielo si è rabbuiato ed è scoppiato un temporale intenso, con tuoni e fulmini. Uno si è abbattuto proprio su Rizzo, che è sbalzato in acqua insieme all’amico. Il 36enne è morto sul colpo, l’amico invece è stato portato all’ospedale. Un’altra imbarcazione, con a bordo due pescatori, ha prestato soccorso.

  • L’uomo era nato a Padova

    Rizzo era nato il 2 aprile 1984 a Padova. Aveva praticato le seguenti tecniche di pesca: bassfishing, mosca e carpfishing. Dai 17 anni aveva praticato solo bassfishing. E’ dal 2001 che praticava la pesca sportiva. Ha ottenuto piazzamenti importanti fin da giovanissimo vincendo tornei locali in Veneto e non solo. Il bass fishing è la pesca con esce artificiali mirata alla cattura del persico trota, in inglese black bass, come riporta ilgazzettino

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da qualche anno notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti. Mi piace molto praticare sport e seguire anche eventi sportivi sia dal vivo che in tv. Amo leggere, viaggiare, andare a correre. Una vera e propria passione è quella per i fumetti, in particolare colleziono quelli di Tex Willer.

SEGUICI SU: