Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 19 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

MALTEMPO: temporali e possibili nubifragi in ITALIA con il transito di una goccia

Maltempo intenso sull'Italia con acquazzoni, temporali e nubifragi: una perturbazione è in arrivo per il weekend.

Intansa ondata di maltempo nel weekend con acquazzoni e temporali localmente a carattere di nubifragio.
1 di 4
  • Perturbazione in arrivo, maltempo intenso nel weekend

    L’anticiclone africano ha caratterizzato questa settimana con caldo record specie sull’Europa occidentale e condizioni meteo all’insegna della stabilità anche sull’Italia. Attenzione però che ora stiamo andando incontro ad un generale peggioramento, con l’anticiclone che andrà a posizionare i suoi massimi sull’Europa settentrionale. Le nostre latitudini rimarranno quindi “scoperte” dalla sua protezione, come potete vedere dalle carte consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito, con i principali modelli meteo che mostrano l’arrivo di una perturbazione atlantica sospinta da una vasta circolazione depressionaria presente tra Islanda e Regno Unito. Il weekend vedrà quindi il maltempo protagonista sull’Italia, insieme ad aria più fresca che farà scendere le temperature anche sotto media.

    Acquazzoni e temporali già nelle prossime ore

    Sole e caldo saranno quindi solo un ricordo nel weekend, con una goccia fredda che transiterà proprio sull’Italia portando maltempo intenso e un sensibile calo delle tempertaure. Già nelle prossime ore, come mostrato dai modelli elaborati dal nostro centro di calcolo, gli acquazzoni e i temporali pomeridiani che si formeranno su Alpi e Appennini si faranno man mano più diffusi e intensi, raggiungendo localmente anche le pianure limitrofe. Questo sarà il preludio al marcato peggioramento atteso per il weekend, con il maltempo che già domani, sabato 27 luglio, farà sentire la sua presenza iniziando dalle regioni settentrionali.

    Previsioni Meteo per la mattinata di domenica 28 luglio 2019 al Nord Italia.

    Possibili nubifragi tra sabato e domenica specie al Centro Nord

    Il maltempo torna ad essere protagonista sull’Italia in questo weekend, con il Centro Nord che sarà la zona che più risentirà di questo peggioramento meteo. In particolare, acquazzoni e temporali intensi inizieranno ad interessare le regioni settentrionali già domani,con i primi fenomeni su Alpi, Prealpi e Liguria. Dal pomeriggio il maltempo si farà ancora più intenso e diffuso sulle regioni settentrionali, con qualche fenomeno anche sulle zone interne del Centro: in serata e in nottata le precipitazioni si estenderanno anche al versante tirrenico centrale, mentre non si escludono locali nubifragi specie al Nord Italia. Domenica sarà una giornata di maltempo su tutto il Centro Nord: sia sulle coste che sulle zone interne sono attesi acquazzoni e temporali sempre a carattere di nubifragio, prima di un progressivo miglioramento dalla notte.

  • Temporali e calo termico in arrivo

    Temporali e calo termico in arrivo

    Temperature in calo fin sotto le medie del periodo

    Nonostante l’Italia sia rimasta, come già successo alla fine di giugno, al bordo di questa ultima ondata di caldo record, le temperature sono salite comunque 4/5°C sopra la media, con valori al suolo che hanno superato i +40°C. Ora però, con l’arrivo del maltempo, non ci saranno solamente acquazzoni e temporali sull’Italia, perché arriverà anche aria più fresca: già dalle prossime ore ci attendiamo un generale flessione delle temperature, con i valori che nel weekend si dovrebbero portare fin sotto le medie del periodo.

  • Ondata di caldo record sull’Europa occidentale con temperature ben oltre i +40°C.

    Caldo record in Europa, nuovo primato assoluto a Parigi

    La seconda intensa ondata di caldo africano di questa estate 2019 non è passata indenne sull’Europa, con nuovi primati che hanno polverizzato letteralmente i precedenti record. Come spiegato nel dettaglio nell’articolo del nostro meteorologo Francesco Cibelli, Parigi è salita fino a +42.6°C segnando il nuovo record assoluto della stazione, mentre a Cambridge si è arrivati a soli 0.4°C dal primato nazionale assoluto della Gran Bretagna, un +38.5°C che resiste da agosto 2003.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nel weekend e poi per la prossima settimana sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Martina Rampoldi

Fin da quando ero piccola sono sempre stata attratta dalle previsioni del tempo e da tutti gli eventi atmosferici. Nata e cresciuta a Milano, mi sono laureata in Fisica dopo la maturità scientifica e successivamente ho conseguito il Master in Meteorologia presso l'Universitat de Barcelona. Nel 2014 ho raggiunto Roma entrando a far parte del team del centrometeoitaliano.it come meteorologa. Principalmente mi occupo di previsioni meteo e della stesura dei bollettini, insieme ai comunicati per varie stazioni radio e ai video di divulgazione. Amante del freddo e della neve e di tutto ciò che riguarda la montagna, affascinata da uragani e tornado.