Giovedì 18 Luglio
Scarica la nostra app
Segnala

MALTEMPO: ultima settimana di maggio all’insegna di acquazzoni e temporali

Oggi, lunedì 27 maggio, maltempo protagonista in Italia: a seguire una nuova perturbazione ha nel mirino la nostra Penisola.

Una pertubrazione insiste sull'Italia con acquazzoni e temporali e nei prossimi giorni il maltempo continuerà ad essere protagonista. Fonte: pixabay.com
  • Maltempo e fresco per il finale di maggio e della primavera meteorologica

    La primavera meteorologica si concluderà il prossimo venerdì 31 maggio, lasciando spazio, a partire dal weekend, all’estate: sotto il profilo meteo però, questo mese si è rivelato spesso fresco e instabile e così sarà, secondo le ultime uscite dei modelli anche per la prossima settimana. Infatti il maltempo non abbandonerà l’Italia, con una perturbazione che insiste in queste ore e un secondo peggioramento meteo atteso invece nei prossimi giorni. Acquazzoni e temporali saranno quindi i tratti distintivi del tempo in questo finale di maggio sull’Italia, come potete vedere dai modelli elaborati dal nostro centro di calcolo, insieme a temperature poco sotto le medie del periodo.

    Modello GFS elaborato dal nostro centro di calcolo – Precipitazioni cumulate tra le 12Z e le 18Z del 27 maggio 2019

    Un minimo è presente sul Tirreno meridionale

    Il maltempo non molla la presa sull’Italia, con due perturbazioni per il finale di maggio. La prima in particolare, è arrivata già questo weekend, con una goccia di aria fredda che si è isolata sul Mediterraneo occidentale prima di avvicinarsi alla nostra Penisola: ora trova sul Tirreno meridionale, come potete vedere dalle carte consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito. Questa nelle prossime ore si dirigerà verso le nostre regioni centrali, con acquazzoni e temporali anche intensi su tutta Italia: la nostra Penisola non sarà risparmiata dal maltempo quest’oggi, lunedì 27 maggio, ma anche nei prossimi giorni le condizioni meteo non sono attese in miglioramento.

    Nuova perturbazione in arrivo sull’Italia nei prossimi giorni

    La pertubrazione che insiste in queste ora sull’Italia continuerà a portare acquazzoni e temporali sulla nostra Penisola nelle prossime ore e poi anche domani, prima che una seconda perturbazione ci raggiunga già mercoledì 29 maggio. Si tratterà, secondo le ultime uscite dei principali modelli meteo, di una perturbazione atlantica, con il maltempo ad iniziare dalle regioni nord occidentali. Acquazzoni, temporali e clima fresco quindi per il finale di maggio, come spiegato anche dal nostro meteorologo Francesco Cibelli, con il caldo che si fa ancora desiderare sull’Italia nonostante ormai sia quasi giugno.

  • Ultimi giorni di maggio con maltempo e temperature sotto media

    Nonostante la primavera sia agli sgoccioli, maltempo e fresco non mollano la presa sull’Italia, perché nelle prossime ore e nei prossimi giorni le condizioni meteo saranno caratterizzate da acquazzoni, temporali e temperature sotto le medie del periodo. La prima perturbazione sta attraversando la nostra Penisola in queste ore, ma un nuovo peggioramento meteo è atteso già per mercoledì 29 maggio: secondo quanto mostrato dai modelli, da questa perturbazione atlantica si potrebbe isolare una goccia fredda, la quale insisterebbe tra Italia e Balcani fino al prossimo weekend.

  • Modello GFS elaborato dal nostro centro di calcolo – Pressione al livello del mare e geopotenziale a 500hPa per le 12Z del 02 giugno 2019

    Rimonta l’anticiclone ma non mancheranno i temporali

    Stando a quanto mostrato dai modelli meteo questa mattina, la goccia fredda potrebbe continuare a portare acquazzoni e temporali sull’Italia anche nel primo weekend di giugno e dell’estate meteorologica. Dall’altra parte però, sembra sempre più probabile la rimonta dell’anticiclone sul Mediterraneo occidentale, con dunque più sole e temperature in aumento specie al Nord e sul Tirreno. Entrare nei dettagli sull’evoluzione del meteo a così grande distanza è ancora prematuro, con il tempo per la festa della Repubblica, il prossimo 2 giugno, ancora incerto.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nei prossimi giorni e poi per il proseguimento della settimana sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Martina Rampoldi

Fin da quando ero piccola sono sempre stata attratta dalle previsioni del tempo e da tutti gli eventi atmosferici. Nata e cresciuta a Milano, mi sono laureata in Fisica dopo la maturità scientifica e successivamente ho conseguito il Master in Meteorologia presso l'Universitat de Barcelona. Nel 2014 ho raggiunto Roma entrando a far parte del team del centrometeoitaliano.it come meteorologa. Principalmente mi occupo di previsioni meteo e della stesura dei bollettini, insieme ai comunicati per varie stazioni radio e ai video di divulgazione. Amante del freddo e della neve e di tutto ciò che riguarda la montagna, affascinata da uragani e tornado.

SEGUICI SU: