Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 18 Marzo
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – A NATALE il MALTEMPO ci riprova con un AFFONDO PERTURBATO? Ecco tutti i dettagli

METEO - I modelli fisico-matematici aprono la pista forte MALTEMPO per Natale e successiva fase INVERNALE per S.Stefano: ecco la tendenza attualmente stilabile

METEO – A NATALE il MALTEMPO ci riprova con un AFFONDO PERTURBATO? Ecco tutti i dettagli
Tendenza per Natale.
1 di 3
  • Anticiclone garante della stabilità in Italia

    Hanno abbandonato definitivamente la nostra Penisola (almeno al momento) le correnti perturbate che tra la fine di novembre e tutta la prima metà di dicembre di quest’anno un po’ anomalo sotto diversi aspetti avevano portato maltempo diffuso in Italia, con diversi danni e disagi, soprattutto recati da alcune frane che non hanno fortunatamente provocato vittime o feriti. Ora si assiste a condizioni di tempo più stabile grazie al ritorno dell’Anticiclone.

    Qualche velatura sui settori più occidentali, ma asciutto

    Nella giornata odierna dunque com’era evidente dalle immagini satellitari, le condizioni meteo sono risultate generalmente stabili grazie ad un promontorio di Alta pressione che si sta estendendo su buona parte del bacino del Mediterraneo, anche se i cieli non sono sempre stati limpidissimi: velature a disturbare soprattutto i settori italiani più occidentali, ma in un contesto dunque di assenza di fenomeni. PER I DETTAGLI SULLE PREVISIONI METEO DELLA VOSTRA CITTA’, CONSULTATE IL NOSTRO SITO.

    Il maltempo ci riprova per Natale?

    Nei prossimi 10 giorni l’Alta pressione di matrice azzorriana sarà nettamente più invadente rispetto a quanto osservato fin ora nel bacino del Mediterraneo centrale, ma questo non significa che di tanto in tanto qualche disturbo di maltempo non possa riguardare la nostra Penisola. Tuttavia, un nuovo affondo perturbato sembra essere quotato dai principali centri di calcolo proprio per il giorno di Natale 25 dicembre, con maltempo anche intenso a partire dalle regioni centro-settentrionali.

  • A S.Stefano arriva il freddo?

    La discesa di aria nordatlantica prevista per la giornata di Natale potrebbe fungere da calamita per il richiamo di correnti più fredde in arrivo dal settore scandinavo. Non è la prima volta che i principali centri di calcolo mostrano un evoluzione piuttosto invernale della perturbazione natalizia, con freddo in afflusso per la giornata di S.Stefano. Troppo presto comunque per scendere nei dettagli sia per quanto riguarda la tendenza per Natale, sia quella per S.Stefano: seguiranno pertanto aggiornamenti nei prossimi giorni che vi invitiamo a seguire sul nostro sito.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin dall'adolescenza, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 ora studente universitario. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia