Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 26 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – ACQUAZZONI e TEMPORALI alla carica dell’ITALIA nelle PROSSIME ORE, ecco le ZONE COLPITE

METEO - Una circolazione DEPRESSIONARIA continua a scorrere sulla nostra Penisola e porterà ACQUAZZONI e TEMPORALI al sud ITALIA nelle PROSSIME ORE, ecco i dettagli

METEO – ACQUAZZONI e TEMPORALI alla carica dell’ITALIA nelle PROSSIME ORE, ecco le ZONE COLPITE
Temporale, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 3
  • Italia di nuovo dentro una fase di maltempo

    E’ da qualche giorno che l’Anticiclone di matrice afroazzorriana è tornato ad arretrare su latitudini molto meridionali lasciando spazio al flusso atlantico di scatenarsi all’interno del bacino del Mediterraneo e dunque anche sulla nostra Penisola, dove sta portando una nuova fase di maltempo, l’ennesima di quest’autunno. Fin qui le parentesi di maltempo che hanno avvolto l’Italia si sono sempre rivelate piuttosto duratura da quasi una mesata a questa parte, garantendo uno degli autunni più vivi degli ultimi anni grazie anche ad un vortice polare che è apparso e appare tutt’ora molto disturbato dall’attività degli Anticicloni planetari.

    Allagamenti e disagi nel Salento

    Come spesso accade ultimamente anche questa volta l’ondata di maltempo che ha investito il nostro Paese, sebbene apparentemente innocua, ha portato comunque i suoi effetti più crudi soprattutto sulle regioni meridionali nella giornata di ieri. Qui in particolare acquazzoni e temporali intensi hanno colpito soprattutto le zone joniche, portando qualche nubifragio di troppo nel Salento, dove si sono registrati diversi allagamenti a cui sono seguiti ragionevoli e altrettanti disagi soprattutto sulla viabilità. E oggi, come vedremo anche nel prossimo paragrafo, una circolazione instabile non molla il sud Italia.

    Acquazzoni e occasionali temporali su aree tirreniche di Sicilia e Calabria in primis

    Fin dalla tarda mattinata odierna o anche in momento della giornata precedenti, acquazzoni e occasionali temporali si stanno susseguendo al meridione e soprattutto sulle aree tirreniche della Calabria e della Sicilia. Negli ultimi minuti i fenomeni si stanno estendendo maggiormente presentando carattere sparso e colpendo anche il Molise e la Basilicata, con precipitazioni localmente intense. Nelle prossime ore questi fenomeni, stando ai principali centri di calcolo, in maniera sparsa potrebbero interessare tutti i settori meridionali localmente anche a carattere intenso.

  • Al centro-nord le condizioni meteo rimarranno relativamente stabili

    Per ciò che riguarda invece le regioni centro-settentrionali, qui le condizioni meteo rimarranno solo relativamente stabili e asciutte, con cieli che, mentre per quanto riguarda i settori centrali risulteranno spesso attraversati da nuvolosità irregolare, ma arida di precipitazioni, al nord appaiono nitidamente migliori con cieli perlopiù sereni o poco nuvolosi e che questa notte hanno peraltro garantito un’inversione termica piuttosto accentuata, con valori minimi quasi invernali.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: