Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 13 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – ALLUVIONI e INONDAZIONI in Sudan: ABITAZIONI distrutte, migliaia gli sfollati. Anche 1 morto, i dettagli

METEO - ALLUVIONI e INONDAZIONI devastano il Sudan: ABITAZIONI gravemente DANNEGGIATE, altre interamente DISTRUTTE. Migliaia di sfollati, morta una bambina; esonda il Nilo, i dettagli

Alluvione, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 3
  • Inizia l’autunno meteorologico

    Così come ogni anno, il 1° settembre non contrassegna solamente l’inizio del predetto mese, ma anche l’inizio della stagione autunnale meteorologica. Occorre infatti differenziare l’autunno meteorologico da quello astronomico. Mentre la data di inizio e fine del primo è stabilito e assegnato in maniera convenzionale e fissa rispettivamente al 1° settembre e al 30 novembre, il secondo mostra ogni anno date variabili, stabilite in base ad un calcolo matematico di quando avviene il relativo equinozio. Quest’anno infatti, l’autunno astronomico farà il suo ingresso il 22 settembre. PER I DETTAGLI RELATIVI ALLE PREVISIONI METEO DELLA TUA CITTA’, CONSULTA IL NOSTRO SITO.

    Condizioni meteo in netto miglioramento

    Nei passati giorni il nostro Paese è stato tappezzato dall’arrivo del violento maltempo che ha colpito soprattutto le regioni centro-settentrionali, ma ha interessato parzialmente anche il sud (Campania e Sicilia tirrenica in special modo). Purtroppo non ha mancato di portare danni ingenti e la perdita di vite umane: a Marina di Massa infatti, un albero caduto ha ucciso due bambine. Nella giornata di oggi tuttavia, si può dire che si assiste alla quieta dopo la tempesta. Condizioni di generale bel tempo, anche se come vedremo non mancano locali eccezioni.

    Alluvioni e inondazioni in Sudan

    In un contesto meteorologico dunque relativamente tranquillo sulla nostra Penisola e come spesso avviene in questi casi, ci dirigiamo oltre i nostri confini nazionali andando a commentare quanto di estremo avviene nel mondo. Ci siamo frequentemente focalizzati proprio per questo sull’attività monsonica nei Paesi asiatici meridionali nel corso di quest’estate, con il maltempo che ha mietuto molte vittime. Questa volta ci spostiamo verso il continente africano, in Sudan, dove nelle scorse ore si sarebbero abbattuti violenti nubifragi causa di inondazioni e alluvioni, come vedremo nel prossimo paragrafo.

  • Case danneggiate gravemente o distrutte, annegate una bimba di 18 mesi

    Stando a quanto riporta il sito “repubblica.it” in Sudan si starebbe verificando una situazione fortemente critica in seguito ai violenti nubifragi delle passate ore. Inondazioni e alluvioni hanno letteralmente devastato il Paese, con le strade coperte di fango e detriti. Gravemente danneggiate le abitazioni, alcune delle quali distrutte e conseguentemente sono migliaia gli sfollati. E’ inoltre esondato il fiume Nilo all’altezza di Khartoum. Annegata una bimba di 18 mesi. Difficili i soccorsi in quanto non è facile spostarsi per il fango che ricopre le strade. Ci sarebbero infatti circa 5.700 persone ancora bisognose di assistenza.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: