Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 10 Luglio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – ALLUVIONI si abbattono in 26 province della Cina, sono 81 le persone morte o disperse, VIDEO

METEO - PIOGGE MONSONICHE e ALLUVIONALI si abbattono in 26 province cinesi, provocando 81 persone morte o disperse, VIDEO di quanto accaduto

Alluvione, immagine di repertorio fonte Pixabay
1 di 3
  • Prevalente stabilità in Italia

    Anche nella giornata odierna così come da una settimana esatta a questa parte, sulla nostra Penisola si vivono condizioni meteo di prevalente stabilità, con cieli soleggiati o al più poco nuvolosi su buona parte dello stivale. Di tanto in tanto, qualche ammasso nuvoloso più consistente è stato ritrovato lungo la dorsale appenninica, ma spesso è risultato arido di precipitazioni, fatta eccezione per la giornata di ieri quando l’Appennino abruzzese ha avuto a che fare con la formazione e lo sviluppo di qualche locale temporale. Ma di eccezioni ce ne sono state tante e tutte riguardanti il settore alpino e le zone limitrofe, alle prese spesso con il maltempo a causa di un flusso atlantico molto basso sull’Europa.

    Passaggio di un fronte perturbato al nordest oggi

    Già in questi minuti i settori più nordorientali della nostra Penisola sono alle prese con il passaggio di un fronte perturbato a causa di un tentativo di affondo da parte di una vasta saccatura di origine nordatlantica dominata un profondo centro di bassa pressione di 990hPa presente a nord dell’Inghilterra, nei pressi della Scozia. La saccatura tuttavia trova un muro anticiclonico non appena varca le Alpi, avendo dunque le sembianze di un blando e rapido cavo atlantico in Italia: esso infatti porterà forte maltempo soprattutto nel corso di questo pomeriggio in Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia e Veneto settentrionale (bellunese).

    Fenomeni meteorologici estremi nel mondo

    Mentre in Italia si ha a che fare con condizioni meteo di prevalente stabilità e dunque con una situazione meteorologica piuttosto tranquilla, lo stesso non si può dire per le aree più meridionali del continente asiatico, alle prese da giugno a settembre in genere con la stagione tipica dei monsoni. Neanche quest’anno si è fatta attendere e anzi, sembra anche piuttosto attiva. Dopo aver infatti causato oltre 100 morti folgorati in India nei passati giorni, nella giornata di oggi serie criticità si riscontrano sulle zone più meridionali della Cina e riguardano circa 26 province, come vedremo nel prossimo paragrafo.

  • VIDEO – Piogge alluvionali in Cina, 81 persone morte o disperse

    Stando a quanto riporta il sito “alertageo.org” sembrerebbe che 26 province meridionali cinesi, siano state bersagliate pesantemente dalle piogge monsoniche, che hanno causato diverse alluvioni e inondazioni a loro volta responsabili della scomparsa o della morte di 81 persone. A causa delle condizioni meteo estreme, è stata ordinata l’evacuazione di 740.000 persone. A testimonianza di quanto scritto fin ora vi riportiamo un video del canale Youtube “NTD“.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: