Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 19 Marzo
Scarica la nostra app
Segnala

METEO ALPI – Tantissima NEVE in ARRIVO, con accumuli fino ad UN METRO su queste località

METEO ALPI - In arrivo vagonate di neve su molte località fra Liguria, Piemonte e Lombardia; ecco quando

METEO ALPI – Tantissima NEVE in ARRIVO, con accumuli fino ad UN METRO su queste località
1 di 3
  • Situazione meteo sull’Italia

    Buon pomeriggio amici del Centro Meteo Italiano! A breve sulla nostra penisola vivremo condizioni di tempo instabile, che ormai sembrano non lasciare spazio a qualche periodo più stabile. Una vasta zona perturbata si trova sul continente europeo e sta condizionando da lungo tempo il panorama meteorologico invernale, con precipitazioni, grandine e nevicate a quote collinari e pianeggianti. Il tutto è favorito dalla presenza di un massiccio cuneo altopressorio, senza il quale l’ultima decade del mese di Dicembre non sarebbe risultata così dinamica. A brevissimo il nord Italia sarà nuovamente protagonista in questo inizio d’inverno così dinamico e particolare, con neve a bassa quota.

    Neve in arrivo sul settentrione

    Dunque da domani arriverà la neve su moltissime regioni del settentrione. Questo nuovo impulso perturbato dapprima coinvolgerà le località del nord-ovest con precipitazioni nevose di debole-moderata entità. Sul nord Italia prevista neve in pianura su Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Trentino Alto Adige. Ricordiamo ai nostri amici lettori che questo primo peggioramento di Gennaio non sarà delle stesse entità di quello che si è palesato tra Natale e Santo Stefano. In quei giorni infatti le nevicate sono state copiose specialmente sulle aree periferiche di Milano, che hanno visto accumuli di neve fino a 30 centimetri al suolo. Tuttavia, la neve risulterà molto abbondante andando verso il fine settimana, quando la quota neve si alzerà verso la collina. Ecco quanto previsto!

     

    In arrivo tanta neve sulle Alpi – Fonte http://www.meteovalnure.it/

    Accumuli e nevicate attese sulle località Alpine

    La notizia più rilevante al momento estrapolata dalle ultimissime emissioni modellistiche sarà il rincaro di neve sulle località Alpine entro il fine settimana. Infatti entro la serata di Sabato 2 Gennaio, sono attesi accumuli fino a 50-100 centimetri sulle Alpi occidentali: i settori favoriti saranno le Alpi marittime d’Imperiese e Cuneese, il Monviso, le Alpi Cozie, Graie e Pennine; non mancherà la neve sull’Appennino Ligure, e sul versante settentrionale del Piemonte dove gli accumuli risulteranno altrettanto abbondanti. Accumuli compresi tra i 30 ed i 60 centimetri tra Lombardia, Veneto e Friuli meno interessati dalle precipitazioni (anche se di poco). In sintesi entro il termine del primo fine settimana del 2021, le Alpi potranno presentarsi con un manto nevoso di altri tempi. Il proseguo dell’Inverno a Gennaio potrebbe proseguire sulla falsariga del periodo che stiamo vivendo. Ecco perché.

  • Proseguo dell’Inverno, con un Gennaio super-sprint

    Sarà un Gennaio più nevoso e dinamico rispetto allo scorso anno? Di certo è che non avremo lo “stratcooling” che ha permesso una chiusura ermetica del Vortice Polare per tutta la seconda parte dell’inverno. Al contrario quest’anno avremo una tendenza antizonale per quanto riguarda la circolazione atmosferica europea, grazie al movimento verso le alte latitudini delle onde planetarie, che potrebbe prolungarsi per buona parte della stagione invernale. Sarebbe proprio la wave 2 ad essere la favorita per le risalite fino al circolo polare artico, permettendo una maggiore confluenza di correnti atlantiche fin sul bacino Mediterraneo e perché no di afflussi d’aria fredda da est. Al momento rimangono molto aperte le ipotesi, per cui non ci resta che attendere il prossimo mese e vedere quali saranno le possibili evoluzioni. Nel frattempo vi auguriamo un buon inizio di 2021, in compagnia dei nostri aggiornameni meteo!

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Gabriele Serafini

Tecnico Meteorologo certificato secondo lo schema WMO ed iscritto all'Associazione Meteo Professionisti (AMPRO); fondatore di Meteo Lazio nel 2014, realtà che vanta una rete di stazioni meteo private. Fornisce dati meteo e bollettini per svariate sedi di Protezione Civile nel Lazio.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia