Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 15 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Ancora MALTEMPO in ITALIA con forti PIOGGE e TEMPORALI, ecco fino a quando

METEO - La GOCCIA FREDDA responsabile del MALTEMPO odierno porterà i suoi effetti fino a domani, con TEMPORALI anche intensi e possibili GRANDINATE, i dettagli

Temporale, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 3
  • Stop al maltempo al nord, prima giornata di pausa

    Dopo una serie di giornate instabili a causa di un abbassamento del flusso atlantico verso il continente europeo e il conseguente affondo avvenuto nella giornata di ieri che ha portato un’ondata di più diffuso maltempo che hanno causato anche diversi danni non solo in Piemonte e Lombardia, ma anche in alcune zone dell’Emilia-Romagna, le condizioni meteo sulle regioni settentrionali tornano a risultare stabili e accompagnate da cieli sereni o poco nuvolosi. Questo poiché il cavo atlantico che ha interessato ieri i predetti settori si è isolato a goccia fredda traslando verso sudest nel corso di questa notte, con l’instabilità che colpisce le aree più meridionali, come vedremo.

    Temporali e grandinate al centro-sud questo pomeriggio

    Temporali e grandinate dunque stanno interessando nel corso della giornata di oggi sabato 4 luglio svariati settori delle regioni centro-meridionali, in particolare quelli interni. Le coste infatti, appaiono nettamente ai margini dell’instabilità a causa della mancanza di un vero e proprio minimo depressionario, anche se non manca qualche eccezione ad esempio sulle coste nord del Lazio. Rimanendo nel Lazio, un sistema temporalesco piuttosto intenso in particolare, non ha mancato di apportare grandinate su Roma alle quali sono succedute delle criticità relative per lo più alla viabilità cittadina, come abbiamo approfondito all’interno di un apposito editoriale.

    Prossime ore graduale miglioramento con instabilità residua al sud

    Nel corso delle prossime ore con la continua traslazione verso sudest della goccia fredda precedentemente menzionata all’interno del presente editoriale, le condizioni meteo tenderanno ad un graduale, ma evidente miglioramento sulle regioni centrali con la cessazione dei fenomeni entro serata. Diversa è invece la situazione prevista sulle regioni meridionali, in particolare la Calabria tirrenica, dove instabilità residua insisterà fino alla seconda parte della serata a causa del passaggio di correnti più fredde ad alta quota. Sul dettaglio previsionale abbiamo tuttavia approfondito all’interno di un apposito editoriale.

  • Maltempo al sud fino a domani

    Le condizioni meteo continueranno però a risultare particolarmente perturbate anche nella giornata di domani domenica 5 luglio su alcune regioni meridionali, in special modo ancora una volta la Calabria nel corso del pomeriggio. L’instabilità questa volta interesserà soprattutto le zone interne della regione, ma non saranno esclusi degli sconfinamenti che in alcuni casi saranno in grado di colpire anche le coste. Da lunedì 6 luglio il tempo inizierà a migliorare visibilmente anche al meridione grazie ad una rimonta altopressoria di matrice afroazzorriana.

  • Tempo migliore al centro-nord con temperature in aumento

    Le condizioni meteo invece si presenteranno nettamente migliori sulle regioni centro-settentrionali dove saranno evidenti i primi effetti della rimonta di un nuovo promontorio anticiclonico di matrice afroazzorriana. Ciò determinerà oltre che bel tempo anche un aumento delle temperature, sensibile soprattutto in Pianura Padana e nella città di Roma dove i venti di favonio causeranno però un abbassamento generale dei valori di umidità relativa, rendendo il caldo nettamente meno afoso rispetto a quanto registrato nei passati giorni e dunque anche più tollerabile.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: