Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 14 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Anticiclone buono sull’ITALIA con gran SOLE e CLIMA CALDO ma senza eccessi, giusto qualche temporale al sud

METEO ITALIA: giusto qualche disturbo al Sud in queste ore, per il resto bel tempo e temperature contenute , ecco come proseguirà l'Estate 2020.

Meteo Italia, bel tempo e temperature gradevoli. Foto RS23.
1 di 4
  • Meteo Italia: una domenica all’insegna del bel tempo al centro-nord

    Il vortice depressionario va spostandosi verso la Gercia e sull’Italia troveremo ancora locali fenomeni temporaleschi solo sull’estremo sud, altrove tutto sole e temperature estive ma senza eccessi di caldo. Durante la prossima settimana l’anticiclone dovrebbe portare un sensibile miglioramento delle condizioni meteo con fenomeni relegati per lo più ai rilievi, caldo in aumento ma senza eccessi. L’Estate 2020 procederà pertanto con il bel tempo in gran parte dell’Italia e con il clima gradevole, gli ultimi aggiornamenti dei modelli meteo ci mostrano tra Lunedì e Martedì una rimonta dell’Anticiclone.

    Locali piogge o temporali al Sud Italia

    Nel corso della giornata odierna non si esclude la possibilità di piogge o acquazzoni sulla Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Osservando le immagini satellitari di questi minuti, troviamo gran sole al centro e al nord Italia oltre che in Sardegna, nubi irregolari invece al sud ma con poche piogge. Nelle prossime ore e poi nel pomeriggio sono comunque attesi acquazzoni e temporali in sviluppo su buona parte della Calabria e regioni limitrofi con i fenomeni che risulteranno più intensi sulle zone interne ma che non faticheranno ad interessare anche le coste.

    Anticiclone buono sull’Italia nei prossimi giorni

    Meteo Italia: Primo break dell’estate.

    La situazione sinottica attuale ci mostra un vasto e robusto anticiclone di nature azzorriana stazionario sull’Oceano Atlantico. Esso tenderà lentamente nei prossimi giorni ad espandersi verso l’Europa e interessare anche l’Italia con gran sole tutti i giorni e con temperature comprese nella media del periodo. Avremo clima caldo nelle ore centrali della giornata ma senza pericolosi eccessi con le temperature contenute nei 35°c e modesti tassi di umidità. Maggiore incertezza invece per il secondo weekend di luglio quando un ulteriore abbassamento del flusso atlantico potrebbe portare qualche temporale in più in Italia.

  • Correnti settentrionali più instabili nei proseguo di Luglio

    Clima caldo in Italia ma nella norma con temperature massime nell’ordine dei +30/33 gradi per oggi e per i prossimi giorni. Il mese di luglio sembra possa risultare un mese tipicamente estivo ma senza clamorose ondate di caldo afoso come siamo oramai abituati da diversi anni a questa parte. I modelli meteo indicano da molti giorni un passaggio di circolazioni depressionarie più o meno estese tra Europa e Mediterraneo per la metà del mese. Se andasse realmente così non si escludono nuovi break estivi anche sull’Italia con l’estate che proseguirebbe dunque in modo altalenante.

  • Tendenza meteo estate 2020

    Stando alle ultime uscite da parte dei principali modelli stagionali, per agosto 2020 non ci attendiamo anomalie termiche da record con valori di poco sopra media soprattutto su Europa centro-occidentale e Balcani. Questo farebbe presupporre la presenza di anomalie positive di pressione soprattutto tra Atlantico e settori occidentali del continente con condizioni meteo per lo più stabili. Caldo in Italia per agosto 2020 ma non da record.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

SEGUICI SU: