Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 19 Marzo
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – ANTICICLONE in arretramento, primi rovesci in ITALIA nelle PROSSIME ORE, ecco le ZONE COLPITE

METEO - Isolati ROVESCI in arrivo in ITALIA nelle PROSSIME ORE sulle zone interne del centro-sud, a causa dell'ARRETRAMENTO dell'ALTA PRESSIONE, ecco i dettagli

METEO – ANTICICLONE in arretramento, primi rovesci in ITALIA nelle PROSSIME ORE, ecco le ZONE COLPITE
Maltempo, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 3
  • Anticiclone in arretramento

    La progressione di una saccatura di origine nordatlantica che in questo momento si trova ancora in aperto Oceano e che è pilotata da un profondo centro di bassa pressione segnante il valore di 970hPa sta determinando in queste ore un leggero arretramento della struttura anticiclonica che nei giorni scorsi aveva garantito generale stabilità in Italia, mettendo fine alla dura ondata di maltempo del weekend che aveva provocato persino qualche danno.

    Ieri frana sulla Gardesana

    La dura ondata del fine settimana scorso ha sortito peraltro effetti anche negli ultimi giorni in cui invece il bel tempo era padrone della nostra Penisola. L’elevata quantità di pioggia e neve caduti, unitamente alla loro durata prolungata, hanno reso i terreni e le rocce esposte al rischio di frane. Non a caso nella giornata di ieri un enorme frana si è staccata nel comune di Mori, in Provincia di Trento sulla Gardesana, fortunatamente non provocando vittime o feriti.

    L’arretramento porterà isolati rovesci nelle zone interne del centro-sud

    L’arretramento della struttura anticiclonica sortirà (e ha già sortito per la verità) effetti tangibili sulla nostra Penisola attraverso l’arrivo di isolati rovesci che, stando ai principali centri di calcolo, dovrebbero interessare unicamente le zone interne delle regioni centro-meridionali. I fenomeni peraltro dovrebbero risultare mediamente deboli o al più moderati, oltre che ad essere piuttosto rapidi: motivo per cui gli accumuli presenteranno valori quasi trascurabili.

  • Aumento generale della nuvolosità

    Sebbene sul resto della nostra Penisola non si verificheranno rovesci o comunque gli effetti dell’arretramento non saranno così incisivi da portare fenomeni, va comunque detto che fin dalle prime ore della mattinata l’Italia ha osservato un netto aumento della copertura nuvolosa, segno proprio dell’avanzata delle correnti umide che nel fine settimana ormai imminente e dunque a partire da domani sabato 30 gennaio, porteranno un’ondata di diffuso maltempo.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin dall'adolescenza, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 ora studente universitario. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia