Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 6 Maggio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – ANTICICLONE KO e PRIMAVERA che stenta a partire in ITALIA, la tendenza fino a MAGGIO

METEO - Il centro di calcolo americano GFS mostra un ANTICICLONE completamente ANNIENTATO dalla reiterazione di una CIRCOLAZIONE DEPRESSIONARIA, i dettagli

METEO – ANTICICLONE KO e PRIMAVERA che stenta a partire in ITALIA, la tendenza fino a MAGGIO
Primavera, almeno quella calda e soleggiata, ancora rinviata
1 di 3
  • Maltempo in Italia quest’oggi grazie ad una circolazione depressionaria

    L’ondata di maltempo intenso che ha interessato la nostra Penisola all’inizio della corrente settimana e che ha portato diversi disagi in special modo lungo le aree nordorientali dello stivale, ha lasciato spazio ad una circolazione depressionaria tutt’ora attiva nel Mediterraneo centrale e responsabili della formazione di isolata instabilità convettiva soprattutto nel pomeriggio, che ha interessato e interessa le zone interne del Paese. Piogge più sparse in Sicilia a causa dell’ingerenza di correnti umide provenienti da una perturbazione in formazione sui settori nordafricani.

    In serata piogge localizzate sui settori nordoccidentali

    Nelle prossime ore le condizioni meteo all’interno della nostra Penisola subiranno un generale miglioramento, tuttavia persisteranno dei residui fenomeni localizzati in particolare su alcune zone delle regioni nordoccidentali, ma anche sull’Appennino abruzzese con neve fin sugli 800/1000 metri. Atteso invece un evidente miglioramento (già in atto) sulla Sicilia dove è attesa la totale cessazione dei fenomeni. Tempo che qui risulterà più asciutto malgrado i cieli si manterranno comunque perlopiù nuvolosi.

    Circolazione depressionaria reiterata sullo stivale

    Le condizioni di maltempo interesseranno la nostra Penisola anche domani e nel prossimo weekend, con temperature che nonostante questo non subiranno significative variazioni. La circolazione depressionaria successivamente potrebbe reiterarsi a lungo sul bacino del Mediterraneo centrale, impedendo di fatto all’Anticiclone qualsiasi tentativo di elevazione verso la nostra Penisola. La primavera sembra dunque stentare a partire, come vedremo nel prossimo paragrafo.

  • Nessuna traccia dell’Anticiclone fino a maggio

    Stando alle attuali proiezioni modellistiche del centro di calcolo americano GFS, l’Anticiclone sembrerebbe non pervenuto fino all’inizio del mese di maggio. Il Mediterraneo centrale verrebbe infatti ripetutamente interessato da affondi perturbati di stampo nordatlantica e a tratti anche piuttosto freschi, con la neve che continuerà a cadere sulle grandi catene montuose quali Alpi e Appennini. Tuttavia, trattandosi di tendenza, essa è ancora soggetta a repentini cambiamenti, vi invitiamo pertanto a seguire i prossimi aggiornamenti sul nostro sito.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin dall'adolescenza, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 ora studente universitario. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia