Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 20 Marzo
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – ANTICICLONE MONSTRE apre la SETTIMANA, FREDDO da inversione in pianura: ecco la tendenza fino a NATALE

METEO - ANTICICLONE MONSTRE in arrivo ad inizio della SETTIMANA ENTRANTE: BRACCIO di FERRO continuo con le correnti NORDATLANTICHE fino a NATALE, ecco i dettagli

METEO – ANTICICLONE MONSTRE apre la SETTIMANA, FREDDO da inversione in pianura: ecco la tendenza fino a NATALE
Prossima settimana in compagnia dell'Anticiclone.
1 di 3
  • Ultime note di residuo maltempo sull’Italia

    La perturbazione che nella prima parte di oggi ha interessato il sud Italia e in particolare il basso versante tirrenico, con accumuli localmente moderati specie sulla Sicilia tirrenica, sta velocemente traslando verso i quadranti sudorientali. Nelle prossime ore persisteranno condizioni di residuo maltempo sulle regioni meridionali, a carattere spesso isolato. Il vuoto barico lasciato dalla predetta perturbazione, verrà colmato dall’Anticiclone, che mancava sullo scenario meteorologico del Mediterraneo da oltre due settimane.

    Torna un robusto campo di Alta pressione, freddo da inversione in pianura

    A partire dalla giornata di domani lunedì 14 dicembre e per gran parte della settimana entrate, le condizioni meteo sulla nostra Penisola rimarranno stabili e asciutte grazie all’innalzamento di un robusto campo di Alta pressione di matrice azzorriana. In pianura non si noteranno particolari sbalzi termici, grazie all’inversione termica notturna che garantirà comunque freddo e temperature vicino allo 0. Sarà un continuo braccio di ferro però tra l’Alta pressione e il flusso atlantico, la situazione potrebbe sbloccarsi in favore del secondo nel prossimo fine settimana.

    Nuova fase perturbata nel prossimo weekend?

    Stando a ciò che attualmente prospettano i principali centri di calcolo sembrerebbe aprirsi una nuova fase perturbata a partire dal prossimo weekend e che si potrebbe protrarre almeno fino all’inizio della settimana successiva. Si tratterebbe di un nuovo affondo di stampo nordatlantico in grado di riportare la neve in montagne e le piogge anche localmente intense in pianura. Nel mirino vi sarebbero soprattutto i settori centro-settentrionali, ma è una tendenza da confermare nei prossimi giorni. Cosa si prospetta invece per Natale?

  • Persiste grossa incertezza per Natale

    Come lo era ieri, anche oggi persiste una grossa incertezza previsionale per la giornata di Natale. Risulta attualmente impossibile tracciare una tendenza affidabile in quanto le varie emissioni modellistiche oscillano tra l’Anticiclone e un nuovo affondo perturbato di stampo sempre nordatlantico. Confermiamo la tendenza ad una mancanza (quantomeno momentanea) di un evento freddo di magnitudo importante. Per il resto, sebbene appare più probabile un Natale stabile, ci riserviamo di rivedere questa tendenza in base ai prossimi aggiornamenti, che vi invitiamo a seguire sul nostro sito.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin dall'adolescenza, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 ora studente universitario. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia