Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 25 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – ANTICICLONE MONSTRE in risalita verso il Mediterraneo: BEL TEMPO sull’ITALIA e TEMPERATURE in aumento

METEO - Le correnti ATLANTICHE abbandonano il nostro Paese in favore dell'arrivo di un SUPER ANTICICLONE nei prossimi giorni e a partire già dalla seconda metà di domani con TEMPERATURE in aumento, i dettagli

METEO – ANTICICLONE MONSTRE in risalita verso il Mediterraneo: BEL TEMPO sull’ITALIA e TEMPERATURE in aumento
Super anticiclone in arrivo sull'Italia nei prossimi giorni.
1 di 3
  • Maltempo al sud Italia quest’oggi

    Il maltempo è tornato a colpire il nostro Paese localmente anche in maniera intensa e accompagnata da attività elettrica. Da ieri infatti, un fronte instabile sta attraversando l’Italia da nord a sud, portando acquazzoni, ma anche temporali, dapprima sulle regioni centro-settentrionali e poi, nella giornata di oggi, su quelle meridionali. Questo a causa dell’ennesimo affondo perturbato di matrice nordatlantica di questa stagione autunnale che, oltre a portare maltempo di fatto sulla nostra Penisola, ha portato anche un calo delle temperature a tutte le quote, con il conseguente ritorno della neve sulle Alpi.

    Prossime ore ancora acquazzoni e occasionali temporali al sud

    Il fronte di maltempo continua la sua corsa verso sud ed anzi innescherà una ciclogenesi sul Mare Jonio che sarà responsabile nelle prossime ore di piogge e acquazzoni isolate o al più sparse sulle aree più meridionali della nostra Penisola. Tra le regioni colpite troviamo sicuramente la Calabria, ma anche le zone centro-meridionali della Puglia e i settori tirrenici della Sicilia, con fenomeni localmente anche intensi e occasionalmente accompagnati da attività temporalesca. Contestualmente, l’azione di un minimo depressionario sullo Jonio, porta un miglioramento piuttosto evidente sulle regioni centro-settentrionali con schiarite, come abbiamo approfondito all’interno di un apposito editoriale.

    Traslazione della perturbazione verso la Penisola balcanica nella seconda metà di domani

    I fenomeni di maltempo si susseguiranno fino alla prima parte della giornata di domani mercoledì 28 ottobre, in generica e graduale attenuazione fino a completa cessazione in tarda mattinata. Dal pomeriggio infatti, la rapida traslazione del minimo depressionario (responsabile dell’instabilità sulle regioni meridionali del nostro Paese) sulla Penisola balcanica, lascerà un vuoto barico sul Mediterraneo centrale che verrà presto colmato da una rimonta anticiclonica di matrice afroazzorriana, in piena corsa dai quadranti sudoccidentali. Dalla seconda parte della giornata di domani dunque si evidenzierà sulla nostra Penisola un miglioramento delle condizioni meteo, con tempo asciutto pressoché ovunque stando ai principali centri di calcolo. Cosa ci aspetterà nei prossimi giorni?

  • Super Anticiclone e temperature in generale aumento

    La campana anticiclonica che si appresterà a raggiungere la nostra Penisola a partire dalla seconda parte della giornata di domani mercoledì 28 ottobre, riporterà dunque generale bel tempo in Italia e ha tutta l’aria di poterlo fare per almeno una settimana. Si va dunque profilando una delle fasi stabili e asciutte più prolungate di quest’autunno, con le temperature che risaliranno in maniera progressiva anche oltre la media del periodo.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: