Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 17 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – ATTACCO ARTICO in arrivo per la PROSSIMA SETTIMANA: possibile NEVE collinare, ecco dove

METEO - Dopo la violenta fase di MALTEMPO del prossimo WEEKEND con NUBIFRAGI in arrivo soprattutto al centro-sud, arriva il FREDDO ARTICO e la NEVE collinare, ecco dove

METEO – ATTACCO ARTICO in arrivo per la PROSSIMA SETTIMANA: possibile NEVE collinare, ecco dove
Impulso freddo in arrivo per gli inizi della prossima settimana.
1 di 3
  • Prevalente stabilità sullo stivale, salvo rari casi di maltempo

    Dalle immagini satellitari supportate dal radar meteorologico entrambi a nostra disposizione, emergono condizioni meteo di prevalente stabilità sulla nostra Penisola garantite dalla presenza di un campo di Alta pressione di origine oceanica che sta portando cieli perlopiù sereni o poco nuvolosi. Qualche eccezione localizzata di maltempo è possibile ritrovarla sulla Sicilia, dove isolati rovesci danno luogo e lo faranno anche questa sera persino a nubifragi.

    Anticiclone agli sgoccioli, torna il maltempo nel weekend

    Attualmente la rimonta anticiclonica sul nostro Paese è garantita dall’affondo di un’area depressionaria sul Mediterraneo occidentale che però nei prossimi giorni traslerà verso oriente, in direzione cioè dello stivale. Ciò porterà un’ondata di violento maltempo grazie alla formazione di un minimo depressionario che transiterà sul basso Tirreno per poi gettarsi sul Mar Jonio, portando anche probabili nubifragi soprattutto sulle regioni centro-meridionali.

    La traslazione del minimo depressionario sullo Jonio richiamerà il freddo dall’Europa orientale

    La traslazione del predetto minimo depressionario sul Mar Jonio determinerà l’ingresso di correnti più fredde provenienti dall’Europa orientale, con condizioni meteo di rinnovato maltempo accompagnate a quel punto però da un netto crollo delle temperature che potrebbe riguardare soprattutto il basso versante adriatico. La neve potrebbe tornare infatti ad imbiancare le alte colline della Puglia a partire dai 700/800 metri, stando almeno alle attuali proiezioni dei principali centri di calcolo.

  • Moto ciclonico del minimo depressionario porterà il freddo in Italia

    Abbiamo scritto in precedenza che la traslazione del minimo depressionario sul Mar Jonio pescherà aria fredda dall’Europa orientale spingendola fin verso la nostra Penisola. Questo grazie al suo moto ciclonico, che porterà dunque condizioni di bel tempo al centro-nord grazie all’ingresso di correnti settentrionali di matrice più secca, ma con condizioni climatiche ben più fresche. Tale tendenza è tuttavia da confermare nel corso dei prossimi giorni, pertanto vi invitiamo a seguire i prossimi aggiornamenti sul nostro sito.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: