Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 22 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – AUTUNNO 2020 pronto a DECOLLARE, violenti TEMPORALI e prima NEVE in arrivo sulle Alpi, i dettagli

METEO - AUTUNNO 2020 pronto a DECOLLARE: AFFONDO PERTURBATO in SETTIMANA porterà violenti TEMPORALI in ITALIA e il ritorno della NEVE sulle Alpi, ecco tutti i dettagli

Torna la neve sulle Alpi.
Meteo Autunno 2020: Torna la neve sulle Alpi.
1 di 3
  • Domenica cupa in molte parti di Italia

    In molte aree italiane soprattutto quelle occidentali delle regioni centro-settentrionali fin da questa mattina il tempo si è presentato cupo con cieli plumbei e promettenti di pioggia. Proprio nella mattinata e susseguentemente anche nel pomeriggio, diversi acquazzoni e anche temporali hanno colpito (e stanno colpendo) in maniera a tratti anche intensa l’alto settore tirrenico, in particolare in queste ore la Toscana dove vige peraltro un’allerta meteo diramata dalla Protezione Civile per oggi. Al sud aumenta la nuvolosità, ma le condizioni meteo rimangono ancora relativamente stabili e asciutte.

    Goccia fredda insistente sull’Europa occidentale ora riassorbita da una saccatura

    Le condizioni di maltempo all’interno della nostra Penisola sono assicurate dalla presenza di una goccia fredda che nella giornata di ieri era posizionata tra la Penisola iberica e la Francia e che ha portato piogge eccezionali ed estreme nelle zone meridionali di quest’ultima. Nella giornata di oggi tale goccia fredda è stata riassorbita una saccatura che è arrivata a lambire l’Italia, provocando acquazzoni e temporali sulle zone più occidentali. Ciò ha dunque costretto l’Anticiclone a cedere e ad arretrare la propria posizione e attualmente protegge dalle correnti instabili unicamente il sud Italia.

    Settimana perturbata, da giovedì giunge l’autunno

    L’Anticiclone sembra non essere in grado di reggere una controffensiva e pertanto le condizioni di maltempo accompagneranno la nostra Penisola per buona parte della prossima settimana, se non tutta, come abbiamo approfondito all’interno di un apposito editoriale. Sebbene nella prima metà di settimana le temperature appaiono comunque ancora relativamente miti, è nella seconda metà e precisamente da giovedì 24 settembre che l’affondo di una saccatura di origine nordatlantica potrebbe cambiare le sorti meteorologiche a quel punto anche delle regioni meridionali (che fino a quel momento saranno all’asciutto) e generare peraltro un tracollo termico sensibile in tutto il Paese.

  • Prima neve sulle Alpi

    La saccatura di origine nordatlantica come accennato in precedenza non sarà foriera di maltempo ma porterà con se anche una massa d’aria nettamente più fresca di quella che sta interessando e interesserà nei prossimi giorni la nostra Penisola. Il tracollo termico pertanto potrebbe porre le basi per il ritorno della neve sulle Alpi a quote medio-alte. Tuttavia trovandoci ancora ad una distanza temporale relativamente elevata, risulta impossibile fornire al momento, anche indicativamente, la quota neve. Seguiranno aggiornamenti a tal proposito nei prossimi giorni che vi invitiamo a seguire sul nostro sito.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: