Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 21 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO: autunno latitante in ITALIA, dove sono freddo e maltempo?

Meteo Italia: caldo e tempo generalmente asciutto con una intensa ottobrata. L'autunno rimane in stadby sulla nostra Penisola.

Condizioni meteo più estive che autunnali in Italia in questi giorni, con freddo e maltempo ancora lontani.
1 di 4
  • Clima più estivo che autunnale in Italia

    Siamo ormai più vicini all’inverno che all’estate, con l’autunno meteorologico che è iniziato lo scorso 1 settembre e terminerà il prossimo 30 novembre, ma di freddo e maltempo non c’è traccia. Solitamente questa stagione è una delle più piovose in Italia e non solo, con le temperature che iniziano ad abbassarsi spianando la strada alla prima neve non più solo sulle vette delle montagne. In questi giorni però la situazione meteo è completamente diversa sulla nostra Penisola, con il clima che è quasi più estivo che non autunnale su buona parte del paese: la perturbazione che era destinata all’Italia, almeno per quello che mostravano i modelli all’inizio della settimana, ha avuto come target principale la Penisola Iberica, innescando quindi una massiccia risalita di aria più calda verso i nostri quadranti. Di maltempo dunque se ne parla poco, con solo il Nord Ovest interessato da qualche acquazzone e temporale, mentre sul resto dell’Italia le condizioni meteo sono caratterizzate da tempo asciutto e temperature ben sopra le medie del periodo.

    Giornata all’insegna del caldo, temperature prossime ai +30°C

    La perturbazione che insiste sull’Europa occidentale ha quindi diversi effetti per quello che riguarda le condizioni meteo sull’Italia. Da una parte abbiamo infatti correnti più umide e instabili che raggiungono soprattutto le regioni nord occidentali, mentre dall’altra abbiamo aria calda di estrazione africana risale specie verso le nostre regioni centro meridionali, come potete vedere dalle carte consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito. Quest’oggi, domenica 20 ottobre, l’autunno sarà solamente un ricordo su buona parte dell’Italia infatti, con le temperature che localmente si sono portate fino a 5°C sopra le medie del periodo. Secondo le ultime uscite dei principali modelli meteo, la regione dove il caldo sarà più sensibile sarà la Sardegna, con massime prossime ai +30°C nelle prossime ore. Farà caldo poi anche al Sud Italia, dove le colonnine di mercurio saliranno fino a +25/26°C, mentre su Lazio, Umbria e regioni adriatiche fin sull’Emilia Romagna ci attendiamo temperature fino a +23/24°C. Situazione leggermente diversa al Nord, con il caldo che si farà sentire al Nord Est con valori fino a +21/22°C, mentre ad Ovest, complice il maltempo, non si salirà oltre i +15/17°C.

    Il caldo non molla la presa neanche per la prossima settimana

    Temperature massime su valori quasi estivi in Italia nei prossimi giorni grazie all’aria calda proveniente da Sud.

    Nonostante l’autunno sia ormai inoltrato, l’estate sembra non volersi dare ancora per vinta, con i prossimi giorni che vedranno ancora, stando alle ultime uscite dei principali modelli meteo, condizioni più estive che autunnali sull’Italia. La presenza della vasta circolazione depressionaria tra Spagna e Marocco infatti, continuerà a far affluire aria calda direttamente dall’Africa, con le temperature ben oltre le medie del periodo: soprattutto nella prima parte della prossima settimana, come potete vedere dal nostro modello GFS, non si esclude che in quota a 850 hPa, circa 1500 metri, i valori continuino a rimanere attorno ai +14/16°C, ovvero anche 5/6°C sopra le medie. Oltre alle temperature quasi estive, per i prossimi giorni sono attese anche condizioni meteo generalmente asciutte: il maltempo che interessa il Nord Ovest andrà infatti ad esaurirsi già domani, lunedì 21 ottobre.

  • Tempo in miglioramento anche al Nord Ovest nei prossimi giorni

    Il caldo e il clima più estivo che autunnale stanno caratterizzando le condizioni meteo su buona parte dell’Italia lasciano spazio al maltempo soprattutto per quello che riguarda il Nord Ovest, lambito dagli effetti dell’intensa perturbazione atlantica che insiste sull’Europa occidentale. Acquazzoni e temporali localmente anche intensi bagneranno Liguria, Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia così come in parte le Alpi orientali e gli Appennini settentrionali, mentre altrove il tempo rimarrà asciutto. Anche domani, secondo le ultime uscite dei principali modelli meteo, il maltempo continuerà ad insistere su queste zone ma i fenomeni andranno man mano esaurendosi lasciando spazio ad un generale miglioramento già da martedì 22 ottobre.

  • Quando arrivano freddo e maltempo? Ecco cosa dicono i modelli

    Con la perturbazione che continuerà ad insistere soprattutto tra Spagna e Marocco nei prossimi giorni, l’autunno rimarrà latitante sull’Italia: il caldo continuerà a tenderci compagnia, mentre le ultime piogge si esauriranno sulle regioni nord occidentali. Secondo le ultime uscite dei principali modelli meteo però, la goccia fredda che si isolerà sulla Penisola Iberica si dovrebbe però raggiungere con i suoi effetti anche l’Italia, con dunque la possibilità di un peggioramento meteo, seppur solo con qualche acquazzone e temporale, nella seconda parte della prossima settimana.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e poi nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Martina Rampoldi

Fin da quando ero piccola sono sempre stata attratta dalle previsioni del tempo e da tutti gli eventi atmosferici. Nata e cresciuta a Milano, mi sono laureata in Fisica dopo la maturità scientifica e successivamente ho conseguito il Master in Meteorologia presso l'Universitat de Barcelona. Nel 2014 ho raggiunto Roma entrando a far parte del team del centrometeoitaliano.it come meteorologa. Principalmente mi occupo di previsioni meteo e della stesura dei bollettini, insieme ai comunicati per varie stazioni radio e ai video di divulgazione. Amante del freddo e della neve e di tutto ciò che riguarda la montagna, affascinata da uragani e tornado.

SEGUICI SU: