Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 30 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – CALDO in AUMENTO nei prossimi giorni, l’ESTATE ci riprova ma con delle riserve

METEO - CALDO in AUMENTO nei prossimi giorni con massime localmente oltre i +35°C, l'ESTATE ci riprova ma con delle riserve

Meteo Italia: sole e temperature in aumento nei prossimi giorni.
1 di 3
  • Meteo Estate con anticiclone in rinforzo, ma non sarà bello ovunque

    Meteo – Le condizioni meteorologiche in questa seconda parte di giornata vedono una recrudescenza dell’instabilità all’estremo sud, ancora parzialmente penalizzato dalla circolazione ciclonica presente sul mar Ionio. Piogge e temporali sono in sviluppo lungo l’Appennino ed in estensione nelle prossime ore a gran parte della Calabria, Basilicata, Sicilia centro-orientale e bassa Campania. L’anticiclone delle Azzorre, invece, riesce a garantire bel tempo al centro-nord e Sardegna, con temperature ovunque prossime ai +30°C. Stop al maltempo con l’estate in affermazione nei prossimi giorni anche al sud?

    Anticiclone afro-azzorriano nei prossimi giorni, caldo in aumento

    MeteoGoccia fredda sul mar Ionio ed il transito di un rapido impulso instabile domani sera-notte al Nordest, saranno probabilmente gli ultimi disturbi instabili della settimana sull’Italia. L’alta pressione delle Azzorre riuscirà a garantire tempo stabile nel corso dei prossimi giorni su gran parte del centro-nord e da martedì anche al sud e sulla Sicilia; le temperature tenderanno ad aumentare progressivamente nel corso della settimana, portandosi localmente fino a +35°C. Nonostante l’ITCZ rimanga confinato nella sua latitudine di competenza, un parziale contributo africano verrà in soccorso all’anticiclone oceanico nel corso della settimana, provocando un’accentuazione del caldo e dell’afa.

    Temperature massime fino a +35°C, ecco le aree interessate

    Come vi abbiamo appena accennato, nel corso della prossima settimana ci sarà una pausa dal maltempo con il ritorno del caldo su gran parte delle regioni. Le temperature massime già nella giornata di domani si porteranno diffusamente al di sopra dei +30°C, con punte possibili sulla Pianura Padana centrale e tra la maremma tosco-laziale fino a +33/+34°C. Temperature che tenderanno a raggiungere i +32/+33°C su gran parte dell’Italia, anche meridionale entro la giornata di mercoledì, poi dal prossimo fine settimana non si esclude il picco del caldo al centro-sud ed Isole Maggiori, con punte massime che nelle zone interne di Sardegna, Sicilia e Lazio potranno toccare i +35/+37°C.

  • Estate 2020 giunta ad un bivio: prosieguo stabile e caldo o ancora con fasi dinamiche?

    L’estate 2020 sta ormai entrando nel cuore della stagione con il prosieguo del mese di luglio, con alternanza di fasi instabili ad altre più estive e calde, ma senza fin’ora aver trovata un giusto equilibrio. Secondo i principali modelli matematici anche le prossime settimane ed il mese di agosto potrebbero trascorrere mediamente sulla falsa riga; fasi stabili e calde, ma senza valori eccezionali, si alterneranno a brevi break temporaleschi più probabili al nord ed in maniera più marginale anche su parte del centro. Al momento non si intravedono ondate di caldo intense sull’Italia, anche se non mancheranno periodi in cui le temperature si porteranno oltre le medie stagionali.

  • Ancora qualche temporale tra oggi e domani sull’Italia, poi possibile ondata di caldo! Non dimenticarti di rimanere sempre aggiornato iscrivendoti al nostro canale Youtube!

    Migliora al centro-nord e Sardegna per l’arrivo dell’anticiclone delle Azzorre, ma l’estate 2020 potrebbe essere caratterizzata da nuovi break temporaleschi ed ondate di calore moderate. Per questo motivo vi consigliamo di consultare il nostro sito ed il nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi!

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Davide Gallicchio

Laureato in Fisica dell’Atmosfera e Meteorologia presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata, con una tesi di laurea sperimentale sull'evento meteorologico estremo che ha interessato l'Italia il 29 Ottobre del 2018, attualmente sto perfezionando la mia preparazione attraverso il corso di laurea magistrale in Atmospheric Science and Technology. Parallelamente al percorso di studi lavoro presso il Centro Meteo Italiano S.r.l come meteorologo, occupandomi anche della stesura di articoli meteo e comunicati per emittenti radiofoniche.

SEGUICI SU: