Mercoledì 17 Luglio
Scarica la nostra app
Segnala

CALDO: inizia l’ESTATE in ITALIA, a giugno temperature in aumento

Il caldo si farà sentire sull'Italia nei prossimi giorni: arriva l'estate, con temperature in aumento per l'inizio di giugno.

tendenza meteo per luglio 2019
tendenza meteo per luglio 2019
  • 01 Giugno: inizia l’estate meteorologica ma dov’è il caldo?

    Secondo il calendario meteorologico, che si discosta da quello astronomico solo e solamente a beneficio di medie e statistiche più valide e chiare, l’estate è ormai ai nastri di partenza. Nell’emisfero boreale infatti la nuova stagione prenderà il via il prossimo sabato 01 giugno, salutando una primavera che soprattutto nella sua seconda metà si è rivelata piuttosto instabile e fresca. Soprattutto il mese di maggio ha visto temperature decisamente sotto le medie del periodo, come spiegato anche dal nostro meteorologo Roberto Schiaroli questa mattina, accompagnate dal maltempo che ha fatto in modo che la neve cadesse nuovamente fin sulle colline e localmente quasi in pianura. E’ lecito dunque chiedersi: dov’è il caldo ora che giugno sta per iniziare?

    Maggio si conclude con clima fresco e instabile sull’Italia

    Dov’è quindi il caldo? Per ora sembra non che non ce ne sia traccia, con condizioni meteo all’insegna del fresco e dell’instabilità per gli ultimi giorni di maggio e della primavera meteorologica, come potete vedere dai modelli elaborati dal nostro centro di calcolo. Nelle prossime ore e poi anche nella giornata di domani non mancheranno acquazzoni e temporali prevalentemente di stampo pomeridiano, i quali si svilupperanno sui rilievi per spingersi poi verso le coste soprattutto tirreniche. Le temperature, pur rimanendo leggermente sopra le medie del periodo, sono però destinate ad aumentare leggermente, soprattutto al Nord e sul Tirreno. Attenzione infatti che anche per l’inizio dell’estate la goccia fredda responsabile di questa fase instabile, come mostrato anche dalle carte consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito, continuerà ad insistere soprattutto sulle regioni meridionali.

    L’anticiclone prova ad espandersi anche verso l’Italia ma per il prossimo weekend, quello della Festa della Repubblica, potrebbero ancora non mancare locali temporali pomeridiani.

    Festa della Repubblica divisa tra caldo e temporali

    Durante il prossimo weekend, l’Italia sarà infatti contesa da questa perturbazione e dalla risalita dell’anticiclone. Secondo le ultime uscite dei principali modelli meteo infatti, la Festa della Repubblica vedrà la nostra Penisola divisa in due, con il caldo protagonista soprattutto sulle regioni centro settentrionali e i temporali pomeridiani che non molleranno la presa invece al Sud Italia. Sulle prime le temperature potranno schizzare fino a sfiorare i +30°C o localmente superandoli, mentre sulle regioni meridionali, pur essendo mite, le colonnine di mercurio faticheranno a salire oltre i +23/24°C.

  • Caldo in arrivo sull’Italia proprio per la Festa della Repubblica: ecco le massime previste, ad oggi, nelle principali città.

    L’anticiclone delle Azzore si espande verso l’Italia portando aria più calda

    L’inizio di giugno quindi, nonostante la presenza di una goccia di aria fredda in quota sullo Ionio che continuerà a favorire la formazione di acquazzoni e temporali di stampo pomeridiano specie al Sud, vedrà l’estate finalmente tornare protagonista sull’Italia. Secondo le ultime uscite dei principali modelli meteo, l’anticiclone proverà finalmente a farsi spazio sul Mediterraneo portando condizioni di tempo generalmente stabile specie al Centro Nord, con il caldo che si farà sentire soprattutto sulle zone interne. In particolare, domenica 2 giugno vedrà le coloninne di mercurio schizzare fino a +30°C: la città più calda potrebbe essere Firenze, seguita da Milano e Bologna.

  • Non sono attese precipitazioni al Mugello per il fine settimana, fatta eccezione per qualche isolato acquazzone nel pomeriggio di venerdì: temperature in aumento con massime che sfioreranno i +30°C.

    Gran Premio d’Italia, anche al Mugello sole e caldo nel weekend

    Questo primo weekend d’estate vedrà anche un grande evento in Italia, con il Motomondiale che sbarca al Mugello per il sesto appuntamento della stagione. Come detto, secondo le ultime uscite dei principali modelli meteo, l’anticiclone rimonterà sulla nostra Penisola portando sole e caldo all’inizio di giugno. Ci sono buone notizie quindi per i tifosi che si recheranno sulle colline toscane questo fine settimana, con i cieli che rimanrranno sereni o poco nuvolosi accompagnati da temperature in sensibile aumento: la giornata più calda dovrebbe essere domenica con massime fino a +27/28°C. Attenzione solamente a qualche isolato acquazzone venerdì 31 maggio, il quale potrebbe interessare l’Appennino tosco emiliano nel pomeriggio.

    Tutte le notizie di sport e il meteo ad esso collegato, sono disponibili nella pagina dedicata di METEO E SPORT.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nei prossimi giorni e poi per il prossimo weekend della Festa della Repubblica sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Martina Rampoldi

Fin da quando ero piccola sono sempre stata attratta dalle previsioni del tempo e da tutti gli eventi atmosferici. Nata e cresciuta a Milano, mi sono laureata in Fisica dopo la maturità scientifica e successivamente ho conseguito il Master in Meteorologia presso l'Universitat de Barcelona. Nel 2014 ho raggiunto Roma entrando a far parte del team del centrometeoitaliano.it come meteorologa. Principalmente mi occupo di previsioni meteo e della stesura dei bollettini, insieme ai comunicati per varie stazioni radio e ai video di divulgazione. Amante del freddo e della neve e di tutto ciò che riguarda la montagna, affascinata da uragani e tornado.

SEGUICI SU: