Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 27 Febbraio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – CAMBIA TUTTO: improvvisa ONDULAZIONE della CORRENTE a GETTO, torna il MALTEMPO e la NEVE? Ecco quando

METEO - STRAVOLGIMENTO MODELLISTICO per il finire di Gennaio: dall'ALTA PRESSIONE al FREDDO ARTICO? Ecco l'ipotesi mostrata negli ultimi aggiornamenti dei principali centri di calcolo

Cambia tutto, improvvisa ondulazione della corrente a getto per il finire del mese?
1 di 4
  • Tempo in prevalenza stabile ovunque in Italia e gran parte d’Europa

    Le condizioni meteo di generale stabilità che avvolgono l’Italia già da qualche giorno a questa parte, ha nuovamente vita breve a causa della discesa di una nuova saccatura di origine nordatlantica dopo quella del weekend passato, che causerà forte maltempo e nevicate a quote anche medio-basse sulla nostra Penisola a partire dalla giornata di domani venerdì 24 gennaio soprattutto sulle regioni centro-settentrionali. Vediamo nel dettaglio cosa aspettarci da questo peggioramento imminente.

    Weekend in compagnia del maltempo e delle nevicate a quote medio-basse

    Il prossimo fine settimana sarà però piuttosto perturbato sulla nostra Penisola, con l’Alta pressione destinata dunque ad abbandonare entro poche ore l’Italia. In effetti, come è evidente anche dalla situazione da satellite in queste ore, una saccatura di origine nordatlantica scenderà direttamente dalla Groenlandia riassorbendo la goccia fredda di cui prima abbiamo fatto menzione e spostandosi verso oriente, investendo nettamente le regioni centro-settentrionali dello stivale. Ciò riporterà maltempo e nevicate a quote medio-basse sul nostro Paese, sulle quali abbiamo maggiormente approfondito in un editoriale a parte.

    Quale l’evoluzione meteo successiva?

    Affluenza di aria più fredda dai quadranti orientali per i giorni della merla?

    Abbiamo parlato nei trascorsi editoriali di come quest’inverno stia passando praticamente nell’anonimato non solo in Italia, ma anche nella maggior parte del vecchio continente a causa della scarsa quantità di freddo presente in tutta Europa. Questo a causa di un vortice polare molto compatto e molto forte che, attraverso un approfondimento dei geopotenziali proprio in sede polare, lo rende poco vulnerabile all’attacco degli Anticicloni, con la corrente a getto posta ad alte latitudini. La situazione tornerà a seguire questa linea di tendenza anche post weekend?

  • Stravolgimento modellistico, Anticiclone annullato

    Gli ultimi aggiornamenti dei principali centri di calcolo in realtà mostrano tutt’altra evoluzione rispetto a quella presentata fino a ieri. Infatti, dopo il peggioramento che interesserà l’Italia durante il prossimo weekend, l’Anticiclone proverà a riprendere il possesso del bacino del Mediterraneo, riuscendoci solo inizialmente. Per i giorni della merla i modelli americano GFS e inglese ECMWF nelle ultime emissioni modellistiche pomeridiane delle 12 utc, mostrano infatti ora un’improvvisa oscillazione della corrente a getto grazie a un nuovo affondo freddo, che tuttavia sembrerebbe colpire principalmente la penisola balcanica.

  • Circolazione secondaria da est

    Precisamente, quello che i principali centri di calcolo mostrano per il finire di gennaio e dunque in concomitanza dei giorni della merla è un affondo freddo di origine artico marittima sulla penisola balcanica, con l’Italia esattamente a metà tra la cupola anticiclonica e la saccatura fredda. Il tempo sulla nostra Penisola rimarrebbe asciutto se non per qualche nevicata sui settori orientali a quote medie, ma con temperature in media o anche leggermente al di sotto grazie alla circolazione secondaria proveniente da est. Ovviamente, tale tendenza necessita di ulteriori conferme nel corso dei prossimi giorni, pertanto vi invitiamo a rimanere aggiornati sul nostro sito.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: