Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 19 Marzo
Scarica la nostra app
Segnala

METEO CAPODANNO – Svolte INVERNALI in arrivo sull’ITALIA, ecco le possibili EVOLUZIONI

METEO CAPODANNO - Importanti movimenti invernali in vista sull'Italia, ecco cosa potrebbe succedere dopo Natale

METEO CAPODANNO – Svolte INVERNALI in arrivo sull’ITALIA, ecco le possibili EVOLUZIONI
Capodanno ancora freddo e neve, tendenza meteo
1 di 3
  • Situazione meteo attuale sull’Italia

    Buongiorno a tutti cari amici del Centro Meteo Italiano! Sull’Italia stiamo vivendo condizioni di tempo uggioso ma stabile grazie alla rimonta altopressoria che si sta palesando in questi giorni. Al nord stamattina le temperature si sono mantenute diffusamente al di sotto dei 10°C-5°C grazie alla copertura nuvolosa, anche se non si sono manifestate gelate come nella giornata di ieri. Sull’Italia non sono presenti precipitazioni anche se la nuvolosità abbraccia gran parte delle regioni settentrionali e centrali (dove si trovano più nubi basse). Sulle regioni meridionali i cieli risultano sereni o poco nuvolosi ed in generale questa giornata risulterà prevalentemente soleggiata. La situazione barica in Europa presenta un ampio campo di alta pressione che manifesta i suoi massimi sulla Spagna (al suolo fino a 1031 hPa). D’altra parte sull’Europa settentrionale continuano ad imperversare le perturbazioni, che nei prossimi giorni dovrebbero interessare anche l’Italia. Entriamo nel dettaglio e vediamo l’evoluzione della situazione meteorologica per i prossimi giorni

     

    Ancora qualche giorno di alta pressione

    Meteo Vigilia – Come già detto in precedenza l’anticiclone delle Azzorre si estenderà nei prossimi giorni, facendoci compagnia fino al giorno della Vigilia. In queste giornate le temperature massime risulteranno lievemente più alte mentre le minime dovrebbero risultare contenute, con valori negativi attesi specialmente nelle zone più riparate e interne dell’Appennino. Le nubi basse faranno da padrone, specialmente sulle zone settentrionali. Già dal 24 Dicembre l’anticiclone inizierà una flessione verso i settori meridionali, lasciando spazio alla colata artica di Natale. Nonostante le restrizioni, quest’anno infatti il Natale potrebbe davvero essere “bianco”.

     

    Ulteriori conferme dell’arrivo del freddo per il periodo di Natale – grafica a cura del Centro Meteo Italiano

    In arrivo il peggioramento di Natale, ecco cosa accadrà

    Meteo Natale 2020 – A differenza degli altri anni, in quest’occasione il 25 Dicembre potrebbe tingersi di bianco. Infatti il Natale dovrebbe risultare pienamente in controtendenza, a causa di una saccatura d’aria fredda di origine artica che dovrebbe manifestarsi tra il 25 ed il 26 Dicembre. Questa saccatura dovrebbe apportare nevicate fino a basse quote e molto freddo. Questa occasione potrebbe essere soltanto l’inizio di un periodo molto più freddo e dinamico, nell’ultima settimana del 2020. Ecco cosa potrebbe succedere a seguire!

     

  • Importanti movimenti in stratosfera

    Quest’anno la stratosfera potrebbe ricevere un importante riscaldamento e determinare una seconda parte dell’Inverno molto più dinamica. Infatti sebbene il mese di Gennaio sia spesso caratterizzato da un ricompattamento del Vortice Polare, questo mese potrebbe risultare più freddo con importanti irruzioni in Europa tra Gennaio e Febbraio. Questo fatto troverebbe una concausa nel “warming” stratosferico, intravisto dalla modellistica, che nella storia è “portatore” di importanti eventi freddi sul vecchio continente. Infatti già da qualche run dei principali modelli matematici si intravede la possibilità dopo le feste di Natale, di una possibile bilobazione del VPS, che con le giuste combinazioni, potrebbe dare adito ad un disturbo anche del VPT. Trattandosi di una proiezione ad oltre 10 giorni, non perdetevi i nostri prossimi appuntamenti meteo sul nostro sito internet!

     

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Meteo  – Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Gabriele Serafini

Tecnico Meteorologo certificato secondo lo schema WMO ed iscritto all'Associazione Meteo Professionisti (AMPRO); fondatore di Meteo Lazio nel 2014, realtà che vanta una rete di stazioni meteo private. Fornisce dati meteo e bollettini per svariate sedi di Protezione Civile nel Lazio.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia