Venerdì 23 Agosto
Scarica la nostra app
Segnala

METEO, clima rovente al centro-sud e qualche temporale al nord. Ecco tutti i dettagli per il weekend

Meteo Weekend: picco del caldo previsto tra domani e Sabato, poi progressivo calo delle temperature.

Caldo in attenuazione in Italia già dalla seconda parte del prossimo weekend.
1 di 4
  • Estate arrivata in Italia con condizioni meteo stabili e clima molto caldo.

    Gran sole stamani in tutta Italia.

    Torna il bel tempo in queste ore anche sulle regioni più settentrionali della penisola dove le condizioni meteo nei giorni scorsi sono risultate instabili a causa di piogge o temporali di calore generati dalle correnti atlantiche in transito. Tanto sole e clima caldo al centro e al sud come oramai da diversi giorni a questa parte in compagnia dell’Anticiclone Africano. Durante i prossimi giorni avremo un ulteriore ruggito africano al centro-sud Italia e come potete vedere dalle carte consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito, le temperature qui potrebbero toccare i 38 o addirittura i 40 gradi entro il weekend.

    Condizioni  meteo in gran parte stabili nelle prossime ore.

    Il picco di caldo estremo è atteso tra le giornate di venerdì 14 e sabato 15 giugno quando troveremo valori di temperatura al di sopra delle medie del periodo anche di 10 gradi sulle regioni centro-meridionali, andrà leggermente meglio al nord specie sul settore occidentale dove si arriverà al massimo a 32 gradi.

    Previsioni meteo per il prossimo weekend

    Una lunga fase meteo stabile e clima caldo e a tratti anche afoso investe da diversi giorni il centro e il sud Italia dove abbiamo avuto modo di registrare picchi di temperatura fino a 38 gradi. Ora l’anticiclone nord-Africano si rinforza ulteriormente in Italia e richiama correnti ancora più calde direttamente dal continente africano e tra la giornata di Venerdì e quella di Sabato il caldo al centro e al sud sarà davvero insopportabile ma attenzione, tra la seconda parte del prossimo weekend potrebbero avanzare le correnti più fresche dall’Atlantico verso il bacino del Mediterraneo.

  • Clima più gradevole per la prossima settimana

    Il prossimo weekend in Italia inizierà con il clima rovente in gran parte delle regioni, specie al centro-sud dove non si esclude la possibilità di picchi di temperatura fino a 40 gradi. Durante la seconda parte del weekend invece inizieremo ad avvertire un lieve calo delle temperature e clima più gradevole ma anche con qualche disturbo in più sui settori interni centro-settentrionali.

  • Qualche nota d’ instabilità in più per la prossima settimana con i temporali pomeridiani.

    Tutti i principali modelli meteo indicano correnti occidentali in ingresso sul bacino del Mediterraneo centrale al posto di quelle meridionali direttamente dal nord-africa sotto la spinta dell’anticiclone. Già dalla giornata di Domenica ma soprattutto durante i primi giorni della prossima settimana ci attendiamo pertanto condizioni meteo meno stabili con qualche breve temporale al pomeriggio sui settori interni e clima più gradevole e meno afoso.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nei prossimi giorni e per il prossimo weekend sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.