Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 14 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Dopo l’anticiclone forse le GRANDI PIOGGE autunnali, facciamo il punto

METEO: ondata di caldo in arrivo in Italia, a seguire possibili le grandi piogge autunnali ma la strada è ancora lunga

Possibile blocco omega e anticiclone ancora per molto, tendenza meteo
Possibile blocco omega e anticiclone ancora per molto, tendenza meteo
1 di 4
  • Vortice ciclonico verso il Sud Italia, ecco le conseguenze

    Situazione sinottica che vede un piccolo vortice depressionario, con una goccia d’aria fredda in quota, posizionato sulla Sardegna. Proprio l’Isola nella giornata di ieri è stata la regione più colpita con temporali e anche nubifragi. Anche oggi condizioni meteo instabili o a tratti perturbate interesseranno i settori più occidentali della nostra Penisola. Al Nord-Ovest, sulle regioni tirreniche e sulle Isole Maggiori non mancheranno infatti acquazzoni e temporali localmente di forte intensità. Il vortice ciclonico si sta spostando comunque verso le estreme regioni meridionali dell’Italia dove nel weekend rinnoverà condizioni d’instabilità con temporali soprattutto nelle ore pomeridiane. Previsto infatti entro l’inizio della prossima settimana un vasto anticiclone su Mediterraneo ed Europa. Solo a seguire, forse, l’arrivo delle grandi piogge autunnali.

    Alcune note d’instabilità ma caldo in aumento, anomalo su molte zone

    Tutti i principali modelli confermano anche oggi condizioni meteo praticamente estive in Europa per la prossima settimana quando una bolla d’aria calda proveniente dal nord Africa investirà il vecchio continente. Caldo intenso per il periodo in Italia con anomalie di temperatura fino a 4-6 gradi in particolare al Centro-Nord. Temperature nettamente sopra media su buona parte dell’Europa con anomalie positive fino a +8/10 gradi su Francia, Isole Britanniche, Germania, e Polonia. L’ondata di caldo anomalo dovrebbe poi raggiungere anche la Scandinavia e i Paesi Baltici anche qui con anomalie positive fino a +10 gradi. In Italia temperature massime facilmente sopra i +30 gradi da Nord a Sud ma saranno le zone interne tirreniche a registrare i picchi più elevati. Qui la componente dei venti di caduta giocherà un ruolo fondamentale e ad oggi non si escludono punte di +35/36 gradi su Toscana, Umbria e Lazio.

    Si prospetta un nuovo colpo autunnale dopo la metà del mese.

    Si prospetta un nuovo colpo autunnale dopo la metà del mese.

    Modello GFS crede nelle grandi piogge autunnali, ecco quando la perturbazione

    Almeno fino al 17-18 di settembre le condizioni meteo sulla nostra Penisola saranno pienamente estive con caldo e anche qualche temporale pomeridiano. Stando all’ultimo aggiornamento del modello GFS, solo verso l’inizio dell’ultima decade di settembre il flusso atlantico potrebbe farsi strada anche sul Mediterraneo portando il suo carico di piogge autunnali. Il modello americano mostra l’anticiclone migrare verso la Scandinavia lasciando spazio ad un doppio attacco sull’Europa: uno da ovest e l’altro da est. Entro il terzo weekend di settembre non si esclude che la perturbazione atlantica possa raggiungere l’Italia portando un peggioramento meteo autunnale con piogge e calo delle temperature. Più scettico il modello europeo che mostra invece la possibile formazione di un pericoloso blocco omega.

  • Modello europeo: blocco omega in pessima posizione, ecco perché

    L’ultimo aggiornamento del modello europeo ECMWF mostra un campo di alta pressione migrare verso la Scandinavia nel corso della prossima settimana. A seguire potrebbe instaurarsi un blocco omega con radice proprio sull’Italia. Questo avrebbe ripercussioni sulle condizioni meteo prolungando la fase calda e secca di non pochi giorni.

  • Ultimi aggiornamenti che propendono per un autunno caldo e poco piovoso

    Mese di settembre che dovrebbe trascorrere secondo il modello stagionale ECMWF con temperature sopra media su buona parte dell’Europa ma con anomalie più pronunciate su Penisola Iberica, Francia e Italia. Precipitazioni sotto la media su buona parte dell’Europa ma in particolare settori occidentali e sul Mediterraneo centrale. Piovosità più alta della norma invece su Scandinavia ed Europa nord-orientale.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Francesco Cibelli

Sono appassionato di meteorologia da sempre, mi sono laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entrando a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Oltre che elaborare giornalmente previsioni meteo e bollettini mi occupo anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare. Sono un amante del freddo, della neve e in generale dei fenomeni più estremi.

SEGUICI SU: