Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 18 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Dopo i PIOVASCHI odierni, torna un SUPER ANTICICLONE sull’ITALIA, con STABILITA’ e TEMPERATURE oltre la media

METEO - Dopo qualche disturbo di MALTEMPO sui settori nordoccidentali nella giornata odierna, l'ALTA PRESSIONE tornerà a mordere l'ITALIA nei prossimi giorni con STABILITA' e TEMPERATURE oltre la media, ecco tutti i dettagli

METEO – Dopo i PIOVASCHI odierni, torna un SUPER ANTICICLONE sull’ITALIA, con STABILITA’ e TEMPERATURE oltre la media
Anticiclone nei prossimi giorni.
1 di 3
  • Lieve arretramento dell’Alta pressione a causa di una saccatura in discesa sulla Penisola iberica

    Dal quadro sinottico disponibile nella giornata odierna, si osserva un lieve, ma evidente arretramento della struttura anticiclonica sulle regioni nordoccidentali dovuto alla discesa di una saccatura di origine nordatlantica sulla Penisola iberica. Questo lieve arretramento ha fin qui prodotto alcuni disturbi di maltempo sui settori nordoccidentali della nostra Penisola, mentre la campana anticiclonica costituisce un vero e proprio muro invalicabile sul resto d’Italia. Le condizioni meteo infatti appaiono prevalentemente stabili, eccezion fatta per qualche piovasco e/o acquazzone sulle regioni nordoccidentali, in particolare sulla Liguria.

    Nelle prossime ore ancora locali disturbi di maltempo al nordovest

    Sebbene l’Alta pressione, come vedremo nel presente editoriale, tornerà alla carica dell’Italia, nelle prossime ore le condizioni meteo saranno destinate a non migliorare sulle regioni nordoccidentali: anzi, se possibile, peggioreranno ulteriormente. Infatti i rovesci che faranno il loro ingresso dal Mar Ligure, colpiranno dapprima la Liguria e in particolare il genovese per poi estendersi verso settentrione, interessando le zone di confine tra il Piemonte e la Lombardia, in maniera però estremamente localizzata. I fenomeni peraltro saranno prevalentemente deboli, come abbiamo approfondito in un apposito editoriale.

    L’Anticiclone tornerà a spingere già dalle primissime ore della prossima notte

    Tuttavia, le condizioni meteo benché peggioreranno in un primo momento nel corso della serata odierna, tenderanno ad un nuovo miglioramento già a partire dalle primissime ore della notte di domani giovedì 5 novembre. Questo poiché l’Alta pressione, stando ai principali centri di calcolo, tornerà ancora una volta a spingere e a mordere la nostra Penisola, riportando condizioni di generale stabilità, anche se non sempre condite da cieli prettamente limpidi. Anzi, in un primo momento e proprio sui settori nordoccidentali, i cieli rimarranno ancora piuttosto nuvolosi. Tale quadro sinottico potrebbe interessare l’Italia fino ad almeno il prossimo fine settimana, come vedremo in seguito.

  • Temperature costantemente oltre la media del periodo

    Le colonnine di mercurio continuano ostinatamente a registrare valori termici oltre la media del periodo. Lo hanno fatto nei passati giorni e lo hanno continuato a fare oggi, anche laddove il maltempo si è manifestato (sia pur esso con piogge deboli). Lo farà a maggior ragione nei prossimi giorni, quando l’Anticiclone tornerà ad essere il principale e unico protagonista del Mediterraneo centrale. L’anomalia non sarà tuttavia così marcata, anche se il clima continuerà ad essere piuttosto gradevole di giorno.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: