Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 24 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Dopo l’ANTICICLONE torna il forte MALTEMPO con NUBIFRAGI e CROLLO TERMICO, ecco i dettagli

METEO - L'ANTICICLONE in arrivo porterà uno stop all'AUTUNNO, ma il forte MALTEMPO con CROLLO TERMICO associato potrebbe tornare già dalla seconda metà della PROSSIMA SETTIMANA, ecco i dettagli

METEO – Dopo l’ANTICICLONE torna il forte MALTEMPO con NUBIFRAGI e CROLLO TERMICO, ecco i dettagli
Torna il maltempo entro il prossimo fine settimana
1 di 3
  • Tempo in prevalenza stabile con cieli sereni al centro-nord. Disturbi localizzati al meridione

    La situazione meteorologica all’interno della nostra Penisola appare relativamente tranquilla nella giornata odierna, favorita da un quadro sinottico che vede le correnti di maltempo allontanarsi progressivamente dall’Italia in favore di una nuova rimonta anticiclonica. Dalle immagini satellitari e dal radar meteorologico a nostra disposizione sono quest’oggi evidenti le condizioni di generale bel tempo che albergano sulle regioni centro-settentrionali dove i cieli appaiono sereni o al più poco nuvolosi, mentre insistono e insisteranno anche nelle prossime ore locali eccezioni dovuti a rovesci o acquazzoni rapidi sul meridione a causa di una persistente circolazione depressionaria.

    Si affermerà l’Anticiclone africano nel Mediterraneo, con temperature in progressivo aumento

    Un promontorio anticiclonico di matrice africana sta tentando di prendere il controllo dello scenario meteorologico del Mediterraneo e ciò sta causando un graduale miglioramento in quanto le correnti atlantiche pongono dura resistenza alla sua risalita. I primi effetti sono piuttosto visibili da un punto di vista meteorologico sulle regioni centro-settentrionali, come scritto in precedenza, ma sotto quest’aspetto non lo sono ancora molto al meridione. Qui tuttavia, così come nel resto del Paese peraltro, si può già osservare un primo lieve aumento delle temperature, che avverrà in maniera progressiva anche nei prossimi giorni grazie all’affermazione della suddetta struttura anticiclonica.

    Anticiclone per la prima metà di settimana, poi torna il maltempo

    Una saccatura di origine nordatlantica in affondo sulla Penisola iberica causerà giocoforza una rimonta anticiclonica di matrice africana sulla nostra Penisola, che porterà condizioni di generale bel tempo quasi ovunque almeno per la prima metà di settimana. Ci saranno delle eccezioni in alcuni settori relativi a masse d’aria molto umide in scorrimento sul Mediterraneo, che daranno vita a qualche piovasco sull’alto versante tirrenico. Tuttavia, a partire dalla seconda metà della prossima settimana, si verificherà un nuovo evidente aumento della nuvolosità sui settori nordoccidentali, con l’ingresso delle prime piogge nella giornata di venerdì 23 ottobre.

  • Prossimo weekend all’insegna del maltempo al centro-nord e calo termico?

    La lenta traslazione della saccatura presente sulla Penisola iberica verso oriente favorirà un altrettanto lento peggioramento sull’Italia dunque a partire dai settori nordoccidentali. Entro il prossimo fine settimana la saccatura investirà la nostra Penisola portando condizioni di forte maltempo soprattutto sulle regioni centro-settentrionali, con possibili nubifragi e calo delle temperature. Presto per entrare in ulteriori dettagli previsionali, pertanto seguiranno aggiornamenti nei prossimi giorni che vi invitiamo a seguire sul nostro sito.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: