Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 27 Maggio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – E’ in arrivo aria FREDDA ARTICA, atteso un CROLLO delle TEMPERATURE anche di 10°C

METEO - E' in arrivo aria FREDDA ARTICA, atteso un CROLLO delle TEMPERATURE anche di 10°C al Nord e settori adriatici; calo più contenuto al Sud ed Isole

Tempo in peggioramento e crollo delle temperature la prossima settimana in Italia
1 di 3
  • Weekend con tempo localmente instabile e temperature in aumento

    Le condizioni meteo risultano in generale miglioramento sull’Italia, grazie al momentaneo riassorbimento della vasta area ciclonica che ha rinnovato nubi e piogge negli ultimi giorni su molte Regioni; i cieli, attualmente si presentano mediamente soleggiati da Nord a Sud, salvo locali addensamenti. Nel corso delle prossime ore prenderanno forma nubi convettive sui settori interni del Centro-Sud e lungo l’Arco Alpino, con possibili brevi acquazzoni o temporali. Le temperature risultano decisamente primaverili, ed attese nelle prossime ore fino a +18/+19°C. Weekend che volgerà verso un peggioramento nella giornata di Domenica, quando cieli nuvolosi e piogge sparse interesseranno le Regioni settentrionali, Sicilia e Calabria. Altrove si alterneranno schiarite ad addensamenti, con occasionali piogge e locali temporali nel corso del pomeriggio sui settori interni.

    Meteo invernale: aria artica pronta ad irrompere sull’Italia!

    La presenza di un’anomala area altopressoria tra Gran Bretagna e Nord Atlantico, con valori barici al suolo fino a 1050 hPa, favorirà nelle prossime ore la discesa di masse d’aria di matrice artica dall’Est Europa fino alle nazioni più occidentali. Anche l’Italia, a partire dalla serata di domani, verrà in parte interessata dall’ingresso di correnti fredde settentrionali; si assisterà ad un deciso calo delle temperature e della quota neve, in particolare tra Martedì e Mercoledì.

    Temperature in crollo anche di 10°C

    Meteo – come anticipato nel paragrafo precedente, a partire dalla serata di domani, ma ancor più tra Martedì e Mercoledì, sull’Italia giungeranno fredde correnti artiche. Le temperature subiranno un deciso calo rispetto ai valori attuali, più sensibile al Nord e settori adriatici dove si potranno perdere localmente anche 10°C. Altrove la diminuzione sarà più contenuta, ma comunque avvertibile e decisamente significativa per il periodo. Dopo un’assenza di tre mesi, l’Inverno sembra proprio voler riprendere in mano la situazione in questo inizio di Primavera, con frequenti irruzioni fredde e neve localmente a ridosso delle pianure.

  • Valori minimi sotto le medie del periodo

    Temperature minime previste per la mattina di Martedì 31 Marzo

    Nella giornata di Martedì si avrà il clou dell’avvezione fredda, quando le nevicate interesseranno anche le quote collinari del Centro e del Sud Peninsulare; inoltre faranno ingresso correnti più fredde di Bora e Grecale che favoriranno un accentuazione della sensazione di freddo, specie al Centro-Nord. Temperature minime, in particolare, che al Nord saranno comprese tra +1 e +4°C, mentre al Centro tra +4 e +7°C; non sono escluse deboli gelate al primo mattino. Al Sud ed Isole calo delle temperature minime inizialmente più contenuto, complice anche la fenomenologia,  con valori che localmente potrebbero momentaneamente guadagnare qualche grado tra Puglia, Basilicata e Calabria.

  • Ricordatevi di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Rimanete sempre aggiornati sulle condizioni meteo, consultando sia il nostro sito ed il nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Davide Gallicchio

Laureato in Fisica dell’Atmosfera e Meteorologia presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata, con una tesi di laurea sperimentale sull'evento meteorologico estremo che ha interessato l'Italia il 29 Ottobre del 2018, attualmente sto perfezionando la mia preparazione attraverso il corso di laurea magistrale in Atmospheric Science and Technology. Parallelamente al percorso di studi lavoro presso il Centro Meteo Italiano S.r.l come meteorologo, occupandomi anche della stesura di articoli meteo e comunicati per emittenti radiofoniche.

SEGUICI SU: