Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 20 Luglio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO: Ecco la tanto attesa ESTATE in ITALIA, SOLE e TEMPERATURE in aumento ma attenzione ai TEMPORALI pomeridiani

Meteo: Passaggio di testimone tra L'Anticiclone delle Azzorre e la vasta perturbazione Atlantica, arriva l'Estate in Italia con sole prevalente e con le temperature in progressivo aumento.

Meteo Estate: arriva il bel tempo e il caldo in ITalia.
1 di 3
  • Meteo Italia: Anticiclone avanti tutta con sole e temperature in aumento

    Pressione atmosferica in aumento in Italia rispetto i giorni scorsi con l’Anticiclone delle Azzorre in avanzamento sull’Europa mentre la vasta e ben organizzata circolazione di bassa pressione tende a ritirarsi in oceano Atlantico. Estate in avanzamento in tutta Italia con l’Anticiclone dominante nei prossimi giorni sul Vecchio Continente. Sole e temperature in aumento ad oltranza salvo possibili temporali pomeridiani sui settori più interni del Paese. Le temperature tenderanno a salire non solo al sud ma anche al centro e al nord, specie nei valori massimi che passeranno dai 25-26 gradi ai 30 gradi già dal prossimo weekend.

    Evoluzione meteo in Italia

    Il flusso di correnti instabili che ha caratterizzato il tempo in questa prima parte del mese di Giugno si allontana e durante i prossimi giorni le condizioni meteo si faranno stabili in tutta Italia. Sull’Italia e più in generale in Europa si prepara l’Anticiclone delle Azzorre a prendere le redini del gioco, tuttavia infiltrazioni di correnti fresche in quota dalla penisola balcanica potrebbero generare locali temporali pomeridiani in Appennino durante il prossimo weekend. Il mese di Giugno potrebbe procedere con anticiclone prevalente sull’Europa centro-occidentale e sull’Italia, condizioni meteo già estive con le temperature oltre i 30°c.

    Estate avanti tutta in Italia? Ecco di seguito la tendenza più probabile

    Previsioni meteo Italia.

    Stando al calendario meteorologico, l’Estate 2020 è iniziata il primo di Giugno, secondo il calendario astronomico lo sarà tra pochi giorni, e allora quale tendenza meteo per l’Italia? Con l’ausilio dei modelli stagionali possiamo tracciare una tendenza meteo. Dopo le anomalie positive di temperatura registrate sia nel mese di Aprile che in quello di Maggio, il mese di Giugno finora più piovoso e fresco potrebbe procedere con clima estivo e precipitazioni per lo più assenti se non circoscritte alle aree alpine o appenniniche. Poi il mese di Luglio potrebbe iniziare con temperature in ulteriore aumento ma senza particolari eccessi in compagnia dell’Anticiclone buono.

  • Previsioni meteo per oggi in Italia

    Bel tempo al mattino sulle regioni settentrionali con cieli sereni o poco nuvolosi, locali disturbi sul Friuli. Anche al pomeriggio sole prevalente eccetto in Piemonte, Appennino e sul Triveneto con possibili temporali. Stabile in serata su tutte le regioni salvo residue piogge sulle Alpi. Giornata all’insegna del bel tempo sulle regioni centrali con cieli poco o irregolarmente nuvolosi sul versante tirrenico sereno su quello adriatico. Da segnalare soltanto delle locali piogge al pomeriggio in Umbria. Ennesima giornata all’insegna del bel tempo sia sulle regioni insulari che su quelle peninsulari con cieli sereni o irregolarmente nuvolosi sulla Sicilia e sulla Sardegna,su quest’ultima non si escludono locali piogge. Temperature in aumento nei valori massimi.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

SEGUICI SU: