Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 29 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – ecco quando una perturbazione riuscirà a raggiungere l’Italia, ultimi aggiornamenti

METEO ITALIA: tra temporali e caldo intenso, vediamo però la tendenza per la prossima settimana

Maltempo in arrivo per l'ultimo weekend di settembre?
Maltempo in arrivo per l'ultimo weekend di settembre?
1 di 4
  • Vortice ciclonico sul Mediterraneo, attenzione ai temporali

    La goccia fredda in quota presente da qualche giorno sul Mediterraneo centrale sta portando all’approfondimento di un minimo al suolo con valori fino a 1000 hPa a sud-est della Sicilia. Condizioni meteo instabili o a tratti perturbate interesseranno la nostra Penisola ed in particolare le zone interne del Centro-Sud. Previsti tra il pomeriggio e la serata odierni acquazzoni e temporali anche intensi al Sud e localmente sulle zone interne del Centro. Nella giornata di domani il vortice depressionario tenderà a spostarsi verso la Grecia portando però ancora condizioni meteo instabili sulle regioni meridionali. Temporali molto intensi invece sul Mar Ionio dove anche i venti si intensificheranno da moderati a forti. Per quanto riguarda le temperature queste risulteranno ancora al di sopra delle medie del periodo per diversi giorni.

    L’anticiclone non molla la presa, altro weekend con sole e caldo prevalenti

    Tra Giovedì e Venerdì la goccia fredda si allontanerà anche dalle regioni meridionali lasciando spazio ad una nuova ed ennesima rimonta dell’anticiclone sul Mediterraneo centrale. Nel corso del prossimo weekend ci attendiamo condizioni meteo ancora stabili e praticamente estive con cieli sereni o poco nuvolosi da Nord a Sud. Attenzione solo alla possibilità di qualche temporale pomeridiano sulle Alpi sia nella giornata di Sabato che in quella di Domenica. Clima caldo con temperature che risulteranno ancora di 4-5 gradi al di sopra delle medie su gran parte della Penisola con temperature massime che non faticheranno a raggiungere i +30 gradi. L’anticiclone di blocco sarà difficile da smantellare e solo durante la prossima settimana alcuni modelli mostrano l’ingresso di una perturbazione atlantica sul Mediterraneo centrale.

    Cambio scenario in vista per la prossima settimana?

    Cambio scenario in vista per la prossima settimana?

    Perturbazione atlantica in vista per l’Italia, vediamo gli scenari

    Un mese di settembre caldo e con poche piogge organizzate ma attenzione all’ultima settimana che potrebbe riservare qualche sorpresa perturbata per l’Italia. Tra Lunedì e Martedì il modello americano GFS mostra una vasta saccatura atlantica in discesa verso la Penisola Iberica. Le correnti più umide dai quadranti sud-occidentali porterebbero un peggioramento delle condizioni meteo sulle regioni del Nord Italia mentre altrove avremo solo nuvolosità in transito. Nella seconda parte della settimana la saccatura potrebbe però muoversi verso est portando piogge e acquazzoni sparsi anche al Centro-Sud. Non è previsto al momento un gran quantitativo di pioggia ne un significativo calo delle temperature ma potrebbe essere comunque un piccolo passo verso la stagione autunnale. Tendenza meteo da confermare poi anche con l’ausilio degli altri modelli.

  • Attacco autunnale per ECMWF ma la strada è ancora lunga

    Anticiclone predominante anche per il modello europeo ECMWF almeno fino a metà della prossima settimana con tempo stabile e caldo fuori stagione. Per la fine della prossima settimana viene però confermata l’ipotesi di un peggioramento meteo autunnale più corposo. Perturbazione atlantica che potrebbe fare il suo ingresso sul Mediterraneo sul finire della prossima settimana.

  • Secondo mese della stagione caldo e secco, tendenza meteo per ottobre

    Per il mese di ottobre non ci sono buone notizie con il modello ECMWF che mostra ancora temperature sopra media sull’Italia e su buona parte del continente europeo. La cosa più grave potrebbe però essere la prolungata mancanza di piogge sull’area mediterranea. Previste infatti ancora anomalie negative di precipitazione su gran parte dell’Italia.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Francesco Cibelli

Sono appassionato di meteorologia da sempre, mi sono laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entrando a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Oltre che elaborare giornalmente previsioni meteo e bollettini mi occupo anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare. Sono un amante del freddo, della neve e in generale dei fenomeni più estremi.

SEGUICI SU: