Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 18 Marzo
Scarica la nostra app
Segnala

METEO EPIFANIA – MALTEMPO anche alla fine delle feste, poi ATTENZIONE allo STRATWARMING

METEO - fino all'EPIFANIA maltempo protagonista con piogge e neve, poi occhio agli effetti dello stratwarming

METEO EPIFANIA – MALTEMPO anche alla fine delle feste, poi ATTENZIONE allo STRATWARMING
Epifania con il maltempo poi attenzione agli effetti dello stratwarming
1 di 3
  • .

    Potrebbe tornare la neve in pianura per CAPODANNO 2021

    Una vasta area depressionaria posizionata sull’Europa centrale ed alimentata da aria più fredda di origine artica, porta condizioni meteo decisamente invernali su buona parte del vecchio continente. Questa pilota anche una serie di fronti instabili verso il Mediterraneo centrale con una serie di peggioramenti meteo da qui all’ultimo giorno dell’anno. Per la notte di Capodanno 2021 l’ultimo aggiornamento del modello GFS mostra un nuovo affondo freddo un po’ più occidentale. Questo potrebbe portare entro le prime ore di Venerdì 1 gennaio neve a quote molto basse o prossime al piano specie su Piemonte e Lombardia. Maltempo nei giorni a seguire su gran parte dell’Italia con condizioni meteo instabili probabilmente fino all’Epifania 2021.

    Prima settimana di gennaio molto dinamica ma senza eccessi di freddo

    Condizioni meteo estremamente dinamiche in questa ultima parte di dicembre ed è tutto dovuto ad un indebolimento del vortice polare troposferico. La forzante stratosferica invece non si è ancora manifestata ma potrebbe farlo entro la metà di gennaio. I principali modelli mostrano così anche oggi per la prima settimana di gennaio condizioni meteo spesso instabili e con clima freddo ma senza eccessi in Italia. L’alta pressione dovrebbe infatti rimanere sull’Atlantico e ogni tanto puntare anche più su verso Islanda e Groenlandia. Impulsi freddi di natura artica potrebbero dunque avere libero accesso all’Europa ed interessare anche l’Italia.

    METEO EPIFANIA - La TENDENZA con gli ultimi aggiornamenti per l'inizio di GENNAIO 2021

    METEO EPIFANIA – La TENDENZA con gli ultimi aggiornamenti per l’inizio di GENNAIO 2021

    Tendenza meteo per l’EPIFANIA 2021, ultima delle festività

    Dopo le abbondanti nevicate anche in pianura il maltempo continua ad interessare l’Italia e potrebbe farlo anche nel primo weekend del nuovo anno con neve anche a bassa quota. Più incerta la tendenza meteo per l’Epifania 2021 con i principali modelli che mostrano un generale addolcimento delle temperature ma con il maltempo sempre dietro l’angolo. Sia il modello GFS che l’europeo ECMWF mostrano infatti uno scivolamento verso la Penisola Iberica del vortice freddo presente sull’Europa centro-occidentale. In tal caso piogge e temporali potrebbero ancora interessare l’Italia, specie al Nord e sulle regioni tirreniche, ma in un cotesto decisamente meno freddo. Per i dettagli sull’evoluzione meteo dell’Epifania bisognerà comunque attendere i prossimi aggiornamenti.

  • Stratwarming confermato e possibile superamento della soglia NAM

    Ultimi aggiornamenti che confermano uno stratwarming piuttosto intenso (cioè un repentino aumento delle temperature in  stratosfera) entro l’inizio del nuovo anno. Questo porterà ad un ulteriore indebolimento del vortice polare anche se le conseguenze sulla troposfera non sono ancora chiare. Modello europeo che mostra un repentino calo dei venti zonali che andrebbero anche in territorio negativo nei primi giorni di gennaio 2021. Da capire ancora se l’indice NAM supererà la soglia dei -3 che porterebbe ad un vortice fortemente disturbato per il resto dell’inverno.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Francesco Cibelli

Laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entro a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Mi occupo giornalmente di previsioni meteo e bollettini ma anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia