Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 10 Luglio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – ESTATE dove sei? Altra GOCCIA FREDDA pronta a colpire l’ITALIA

METEO: ITALIA nel mirino di una nuova goccia fredda con l'ESTATE rimandata almeno a fine giugno

Nuovo peggioramento meteo nel weekend, vediamo i dettagli
Nuovo peggioramento meteo nel weekend, vediamo i dettagli
1 di 4
  • Estate ancora rimandata, giugno prosegue fresco e instabile in Italia

    Altra giornata di piogge, temporali e locali nubifragi quella di ieri con fenomeni che localmente sono risultati molto intensi causando danni e allagamenti. Condizioni meteo che risulteranno fresche e instabili anche nel corso dei prossimi giorni con l’estate che sembra essere rimandata almeno alle terza decade di giugno per l’Italia. Tra oggi e domani ancora piogge e temporali poi una breve pausa potrebbe arrivare per Venerdì 12 giugno. Attenzione però perché gli ultimi aggiornamenti dei principali modelli mostrano il transito di una nuova goccia fredda proprio sul Mediterraneo centrale tra Sabato e Domenica. A seguire l’evoluzione si fa ovviamente più incerta ma l’estate sotto il profilo meteorologico rimane ancora in bilico con una serie di saccature che potrebbero ancora interessare le latitudini mediterranee portando acquazzoni e temporali.

    Temperature in media o poco sotto e clima fresco, quanto durerà?

    Temperature al di sotto delle medie al momento in Italia e principali modelli meteo che non mostrano nessuna ondata di caldo rilevante almeno per i prossimi 10 giorni. Valori fino a 4-5 gradi al di sotto delle medie del periodo al momento in Italia a causa dell’aria fresca giunta dal Nord Europa verso le latitudini più basse. Le massime faticano infatti a raggiungere i +25/30 gradi e anzi nelle zone più colpite dal maltempo restano a volte anche sotto i +20 gradi. Occorrerà aspettare Venerdì per avere un rialzo delle temperature, soprattutto le massime che grazie al sole si porteranno oltre i +25 gradi su buona parte dell’Italia con punte localmente superiori ai + 30 gradi sulle Isole Maggiori. Piuttosto fresco di notte e al primo mattino fino al weekend con valori minimi anche al di sotto dei +10 gradi. Stando alle ultime uscite dei modelli anche sul lungo periodo non si intravedono al momento ondate di caldo rilevanti.

    Meteo Italia: Maltempo con piogge, temporali e grandine.

    Meteo Italia: Maltempo con piogge, temporali e grandine.

    Meteo WEEKEND: goccia fredda si tuffa sul Mediterraneo

    Modello GFS che conferma per la giornata di Venerdì la rimonta di un piccolo promontorio di alta pressione che garantirà condizioni meteo un po’ più stabili e soleggiate. Nel corso del weekend ecco invece una nuova goccia fredda in quota che, dopo essersi staccata dalla vasta circolazione depressionaria presente sull’Europa occidentale, dovrebbe transitare sull’Italia. Piogge e temporali sparsi nella giornata di Sabato al Centro-Nord con fenomeni soprattutto sulle regioni tirreniche. Condizioni meteo instabili anche Domenica con fenomeni soprattutto durante le ore pomeridiane e serali ed in particolare sulle zone interne del Centro-Sud. Confermata una nuova flessione delle temperature specie sulle regioni meridionali con valori anche di 4 gradi al di sotto delle medie del periodo. Evoluzione meteo per il weekend confermata anche dal modello europeo ECMWF mentre l’inizio della prossima settimana potrebbe essere più stabile.

  • Caldo in arrivo per l’ultima decade di giugno?

    Se buona parte della seconda decade del mese trascorrerà con condizioni meteo instabili e clima fresco l’ultimo aggiornamento del modello GFS da qualche possibilità al caldo estivo per la parte finale del mese. Lo spostamento verso l’Atlantico della circolazione depressionaria lascerebbe un po’ di spazio per l’anticiclone sull’Europa centrale con aria piuttosto calda che potrebbe risalire sul Mediterraneo. Si tratta ovviamente solo di ipotesi per il momento.

  • Luglio 2020: temperature sopra media ma caldo senza eccessi

    Il modello ECMWF mostra anomalie termiche più accentuate al Nord e lungo l’Adriatico ma i valori sopra media riguarderebbero un po’ tutta la Penisola. Non vi sono invece al momento particolari anomalie per le precipitazioni che potrebbero dunque risultare nella norma. Condizioni meteo in questo caso caratterizzate da stabilità prevalente ma con temporali pomeridiani specie su Alpi e Appennino.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Francesco Cibelli

Sono appassionato di meteorologia da sempre, mi sono laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entrando a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Oltre che elaborare giornalmente previsioni meteo e bollettini mi occupo anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare. Sono un amante del freddo, della neve e in generale dei fenomeni più estremi.

SEGUICI SU: