Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 18 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO: ESTATE senza tregua, ecco cosa potrebbe succedere per la fine di luglio

METEO ESTATE: Italia ancora sotto assedio del maltempo con nuove perturbazioni in vista per la fine di luglio

METEO: ESTATE senza tregua, ecco cosa potrebbe succedere per la fine di luglio
Meteo Italia tra rischio ondata di caldo e nuovi attacchi temporaleschi
1 di 4
  • Piogge e temporali incombono sull’estate 2020, evoluzione meteo

    Una goccia fredda in quota sta scivolando sul Mar Adriatico innescando un peggioramento delle condizioni meteo su buona parte dell’Italia. L’estate 2020 viene così nuovamente ferita proprio nel cuore con piogge e temporali che si impongono sul caldo e sul sole. Nel corso del weekend assisteremo ad un generale miglioramento ma con qualche temporale pomeridiano che ancora insisterà specie al Sud. Gli ultimi aggiornamenti dei modelli meteo confermano comunque per la prossima settimana il ritorno di un po’ di anticiclone sul Mediterraneo con clima sicuramente più caldo e soleggiato almeno per le regioni del Centro-Sud. Il mese di luglio potrebbe però concludersi tutt’altro che stabile e nel corso dell’ultima decade potremmo assistere ad un nuovo peggioramento causato dal transito di una perturbazione atlantica.

    Inteso peggioramento meteo imminente, ecco dove i fenomeni più intensi

    Giornata di Venerdì 17 luglio che sta vedendo un peggioramento meteo sull’Italia con piogge e temporali che hanno già iniziato ad interessare le regioni di Nord-Est e nel corso della mattinata insisteranno soprattutto sull’Emilia Romagna. Entro il pomeriggio il fronte perturbato transiterà sul medio Adriatico con temporali anche intensi su Marche e Abruzzo. L’instabilità interesserà comunque buona parte del Centro-Nord con possibilità di acquazzoni e temporali sparsi. Tra pomeriggio e sera il maltempo arriva anche al Sud con temporali e locali nubifragi ad iniziare da Molise e Puglia settentrionale. Fenomeni in graduale esaurimento invece sulle regioni del Centro-Nord. Nella notte tra Venerdì e Sabato residue piogge sulle regioni del Sud e al Nord-Ovest. Weekend che inizia con maltempo al Sud e locali temporali pomeridiani anche su Alpi orientali e tra Lazio e Abruzzo. Ulteriore miglioramento nella giornata di Domenica con temperature in ripresa.

    Temporale, immagine di repertorio fonte Pixabay.

    Temporale, immagine di repertorio fonte Pixabay.

    L’estate rialza la testa ma probabilmente non per molto

    La prossima settimana è previsto un incremento termico stando alle ultime uscite dei principali modelli grazie alla rimonta sul Mediterraneo centrale di un piccolo promontorio anticiclonico. In particolare tra Lunedì e Mercoledì l’anticiclone dovrebbe portare sole prevalente al Centro-Sud con temperature di qualche grado al di sopra delle medie, nessun caldo eccessivo dunque. Condizioni meteo che potrebbero invece essere più instabili sulle regioni settentrionali che risulterebbero più esposte alle correnti atlantiche. Anche questa fase anticiclonica potrebbe essere comunque di breve durata con il modello GFS che propone un ennesimo peggioramento meteo entro l’ultimo weekend di luglio. Tra Giovedì 23 e Venerdì 24 infatti non si esclude un nuovo abbassamento del flusso atlantico con una perturbazione che potrebbe prendere in pieno il Mediterraneo centrale portando piogge, temporali e anche un calo delle temperature soprattutto al Centro-Nord.

  • Ondulazione atlantica meno marcata per il modello europeo

    Anche il modello ECMWF mostra per la prossima settimana un miglioramento delle condizioni meteo grazie ad un rinforzo dell’anticiclone sul Mediterraneo centrale. Attenzione comunque alle regioni del Nord dove non mancheranno temporali anche intensi. Entro la fine del mese comunque il flusso atlantico potrebbe tornare ad essere più ondulato con nuove piogge in vista per il Mediterraneo.

  • Agosto 2020 potrebbe essere il mese più caldo della stagione

    Anomalie positive di temperatura su buona parte dell’Europa, seppure senza particolari eccessi, secondo il modello stagionale ECMWF. Questo farebbe presupporre la presenza di anomalie positive di pressione soprattutto sui settori centro-orientali del continente con condizioni meteo per lo più stabili. Caldo in Italia per agosto 2020 ma per il momento non sembra da record con temperature al di sopra delle medie soprattutto sull’Italia centro-settentrionale. Mese che avrebbe dunque tutti i presupposti per risultare il più caldo di questa estate.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Francesco Cibelli

Sono appassionato di meteorologia da sempre, mi sono laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entrando a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Oltre che elaborare giornalmente previsioni meteo e bollettini mi occupo anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare. Sono un amante del freddo, della neve e in generale dei fenomeni più estremi.

SEGUICI SU: