Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 19 Marzo
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – FEBBRAIO alle porte: cosa accadrà all’ULTIMO MESE dell’INVERNO? Le ultimissime

METEO - Tante incognite ancora per l'ultimo mese di Febbraio, ecco le possibili ipotesi!

METEO – FEBBRAIO alle porte: cosa accadrà all’ULTIMO MESE dell’INVERNO? Le ultimissime
Gelo, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 3
  • La situazione meteo riassuntiva in Italia

    Buongiorno a tutti cari amici del Centro Meteo Italiano e buona Domenica! Come già annunciato sulla nostra penisola si sta manifestando l’ultima perturbazione del mese, con piogge, nevicate e maltempo diffuso. Sta piovendo sul Friuli, con nevicate abbondanti sulle Alpi Carniche, sull’Emilia Romagna ed in generale sulle regioni del centro-sud. Sui settori Tirrenici meridionali, sono in atto temporali diffusi, con precipitazioni anche a carattere di nubifragio. Nelle prossime ore il maltempo dovrebbe esaurirsi lasciando spazio a qualche piovasco sparso. Il mese appena trascorso si è rivelato molto movimentato, caratterizzato da un numero piuttosto elevato di perturbazioni che si sono susseguite senza particolari pause. Vediamo la sintesi!

    Meteo Gennaio – Riepilogo di un mese molto movimentato

    Nel complesso si può dire che il mese di Gennaio ha fatto la “voce grossa”, permettendo anche qualche evento di neve a bassissima quota (fino in pianura in alcuni casi), e nevicate piuttosto abbondanti in montagna. Sia sulle Alpi che in Appennino non si raggiungevano accumuli nivometrici così elevati da svariato tempo. A maggior ragione se rapportassimo la stagione invernale avuta fin’ora rispetto a quella dello scorso anno, il divario sia termico che pluviometrico è nettamente differente. Sappiamo infatti che durante la stagione invernale 2019-2020 molte località sciistiche del centro-Italia non hanno potuto aprire a causa dell’assenza della neve al suolo (e alla mancanza di impianti di innevamento artificiale). Il mese di Febbraio sembra partire sottotono, anche se le prospettive di “freddo” non mancheranno, vediamo insieme perché!

     

    Meteo Febbraio 2021

    Tendenza meteo per il mese di Febbraio

    Febbraio in partenza con l’anticiclone

    Ad ormai un giorno dall’inizio del mese di Febbraio, ci chiediamo se questo inverno, fin’ora molto “generoso” e perturbato continuerà sulla stessa linea. Per il momento sappiamo che per l’inizio di questa settimana entrante, un promontorio d’alta pressione si estenderà verso la penisola Italiana; primi segni di tempo più stabile dalla giornata di Martedì 2 Febbraio con valori di pressione che andranno gradualmente ad incrementare. Per la seconda parte della settimana regna ancora l’incertezza: la presenza di una saccatura che si potrebbe estendere raggiungendo la penisola Iberica potrebbe creare “sconquasso” nel panorama barico europeo, e condizionare l’andamento del tempo sull’italia. In ogni caso torneremo su questa ipotesi, nei prossimi editoriali meteo. Nell’ultimo paragrafo analizziamo le ultimissime proiezioni per il mese di Febbraio, dando uno sguardo alle ipotesi portate avanti dai centri di calcolo internazionali!

     

  • Come proseguirà il mese?

    Proprio nelle ultime analisi, abbiamo cercato di dare una definizione a quello che potrebbe accadere nel mese di Febbraio. Tuttavia le grandi incognite che ancora incombono non ci permettono di avere un’idea ben chiara di quello che sarà il prossimo mese invernale. Anche i principali centri di calcolo non sono concordi tracciando linee piuttosto divergenti: il centro Toscano LAMMA prevede per l’ultima parte dell’inverno ancora dinamicità e freddo. Questo andrebbe in accordo con il primo riscaldamento stratosferico che si è manifestato ai primi giorni del 2021, ed al superamento della soglia d’indice NAM che ha toccato i -3. In totale disaccordo il modello Europeo, che nella visione d’insieme prevedrebbe un mese caratterizzato da molte perturbazioni di stampo atlantico, ma assenza prevalente di eventi freddi. Tutti le altre proiezioni fornite dai centri di calcolo internazionali sarebbero concordi per un periodo sotto media da un punto di vista pluviometrico ed in media o  sopra la media per quanto riguarda le temperature previste. Per saperne di più non perdetevi i prossimi nostri aggiornamenti meteo!

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Gabriele Serafini

Tecnico Meteorologo certificato secondo lo schema WMO ed iscritto all'Associazione Meteo Professionisti (AMPRO); fondatore di Meteo Lazio nel 2014, realtà che vanta una rete di stazioni meteo private. Fornisce dati meteo e bollettini per svariate sedi di Protezione Civile nel Lazio.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia