Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 30 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – FERRAGOSTO con ANTICICLONE di nuovo sotto attacco, l’Atlantico potrebbe riportare le piogge sull’Italia; ecco quando

METEO -ANTICICLONE di nuovo sotto attacco, l'Atlantico potrebbe riportare le piogge sull'Italia a partire dalle regioni settentrionali. Seconda parte di agosto stabile al sud, mentre il maltempo tornerà al nord

Possibili nuove insidie verso il nord Italia nel lungo termine
1 di 3
  • Anticiclone in rinforzo, ma potrebbe andare presto in difficoltà

    Meteo – L’Italia sta vivendo negli ultimi giorni una situazione meteorologica particolare, con maltempo su diverse regioni meridionali ed il ritorno di una fase stabile ed estiva al centro-nord. L’anticiclone disteso dalla Penisola Iberica al comparto baltico-scandinavo, passando per l’Europa centrale, non avrà vita facile e ben presto subirà nuovi attacchi dalla vivace attività atlantica. In un primo momento l’alta pressione subirà un momentaneo rinforzo sul Mediterraneo centrale, grazie alla risalita di masse d’aria calde dal nord Africa, innescate dalla discesa a largo del Portogallo di un’ansa ciclonica. Nella seconda parte della prossima settimana, una ciclogenesi in affermazione tra Gran Bretagna e Francia riuscirà a scardinare l’alta pressione sul nord Italia, riportando piogge e temporali.

    Temporali torneranno ben presto al nord

    Il bel tempo ed il caldo che stanno interessando le regioni settentrionali in questo fine settimana, potrebbero ben presto essere sostituiti dal ritorno di acquazzoni e temporali. L’instabilità tenderà ad interessare inizialmente i settori alpini e prealpini già a partire dalla giornata di domani, seppur si tratterà di fenomeni perlopiù localizzati e di breve durata. Un ulteriore calo del geopotenziale nel corso della settimana accentuerà la fenomenologia sui settori montuosi tra martedì e mercoledì, per poi estendersi alle pianure a nord del po nella giornata di giovedì. Andrà meglio al centro-sud ed Isole, dove l’instabilità tenderà a riassorbirsi ulteriormente nei prossimi giorni, con i fenomeni che potranno al più interessare i settori appenninici.

    Ferragosto con rischio temporali, ma al mare il tempo sarà estivo!

    Le ultime emissioni dei principali centri di calcolo tendono a confermare la tendenza meteo per la festività del Ferragosto in Italia. L’alta pressione potrebbe insistere sul Mediterraneo meridionale, alimentata anche dalla risalita di correnti più calde dal nord Africa; temperature e tempo estivo, quindi, potrebbero interessare gran parte del centro-sud e delle due Isole Maggiori, con caldo intenso specie a ridosso dei settori interni. Una vasta area depressionaria, invece, si insedierà tra la Gran Bretagna e la Francia, pilotando masse d’aria più umide e relativamente instabili verso le regioni settentrionali, dove non mancheranno acquazzoni e temporali a ciclo diurno.

  • Tendenza meteo lungo termine: Italia spaccata in due, maltempo al nord stabile e caldo al sud?

    La seconda parte del mese di agosto potrebbe essere caratterizzata da condizioni meteo nuovamente instabili sulle regioni settentrionali ed occasionalmente su parte del centro. Osservando il prestigioso centro di calcolo europeo ECMWF, il ritorno dei temporali a ridosso del Ferragosto potrebbe essere solo un antipasto per il nord Italia. L’anticiclone delle Azzorre, infatti, potrebbe essere decisamente dinamico nelle prossime settimane, allungandosi a più riprese verso latitudini più settentrionali. Le umide e piovose correnti atlantiche, troverebbero strada libera verso l’Europa centrale, andando ad interessare anche le regioni settentrionali italiane, dove potrebbero essere frequenti le fasi piovose. Andrà meglio al centro-sud e le due Isole Maggiori, dove l’anticiclone riuscirà almeno in un primo momento a proteggere gran parte delle regioni dalle insidie perturbate, garantendo una seconda parte di agosto probabilmente ancora all’insegna dell’estate.

  • Caldo in aumento sull’Italia, ma attenzione a residui temporali.  Non dimenticarti di rimanere sempre aggiornato iscrivendoti al nostro canale Youtube!

    Ancora temporali ed acquazzoni nelle prossime ore al sud e Sicilia, mentre al centro-nord è piena estate con massime fino a +35/+36°C. Per rimanere sempre aggiornati vi consigliamo di consultare il nostro sito ed il nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi!

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Davide Gallicchio

Laureato in Fisica dell’Atmosfera e Meteorologia presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata, con una tesi di laurea sperimentale sull'evento meteorologico estremo che ha interessato l'Italia il 29 Ottobre del 2018, attualmente sto perfezionando la mia preparazione attraverso il corso di laurea magistrale in Atmospheric Science and Technology. Parallelamente al percorso di studi lavoro presso il Centro Meteo Italiano S.r.l come meteorologo, occupandomi anche della stesura di articoli meteo e comunicati per emittenti radiofoniche.

SEGUICI SU: