Fine maggio con una perturbazione: maltempo in Italia la prossima settimana

Pubblicato da Martina Rampoldi

Meteo prossima settimana: maggio e la primavera meteorologica si chiudono sotto il segno del maltempo sull'Italia.

Segnala
Per la prossima settimana, l'ultima di maggio e della primavera meteorologica, è attesa una nuova perturbazione foriera di maltempo e aria più fresca. Fonte: pixabay.com
  • Maltempo sempre protagonista per il finale di maggio

    Questo mese di maggio sarà ricordato soprattutto per le temperature sotto media e per le piogge sull’Italia, con diverse perturbazioni che hanno portato maltempo intenso e clima fresco. Fin qui infatti l’instabilità è stata il tratto distintivo del meteo e secondo le ultime uscite dei modelli la situazione non cambierà neanche nei prossimi giorni e per la prossima settimana. Acquazzoni e temporali continueranno a tenere nella loro morsa l’Italia, con dunque maggio che si chiuderà all’insegna del maltempo sulla nostra Penisola, come potete vedere dalle carte consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito. Saranno due in particolare le perturbazioni che arriveranno sulla nostra Penisola, con le temperature che rimarranno generalmente in linea o poco sotto le medie del periodo.

    Primo peggioramento meteo già nel weekend

    L’ultimo weekend di maggio e della primavera meteorologica, che si concluderà appunto il prossimo venerdì 31, vedrà una nuova perturbazione in arrivo sulla nostra Penisola con acquazzoni e temporali anche intensi. In particolare, una goccia associata ad aria fredda in quota si isolerà sul Mediterraneo occidentale, spostandosi poi verso l’Italia proprio durante il prossimo weekend. Stando alle ultime uscite dei principali modelli meteo, già sabato 25 maggio si sentiranno gli effetti di questa perturbazione sulla nostra Penisola, come mostrato anche dai modelli elaborati dal nostro centro di calcolo, mentre sarà da domenica 26 che il maltempo si farà diffuso su tutta Italia. Questa goccia insisterà anche per l’inizio della prossima settimana, prima dell’arrivo di una seconda perturbazione.

    Ultima settimana di maggio all'insegna del maltempo

    Ultima settimana di maggio ancora all’insegna del maltempo, con una nuova perturbazione in arrivo dall’Atlantico.

    La prossima settimana continua sotto il segno del maltempo

    Dopo la goccia attesa in transito sull’Italia nel weekend e poi per l’inizio della prossima settimana, i principali modelli meteo mostrano ormai da qualche run una seconda perturbazione proprio per gli ultimi giorni di maggio. Questa mattina il modello GFS mostra la formazione di una nuova goccia fredda sul Mar Ligure, in seguito all’arrivo di una intensa perturbazione atlantica accompagnata anche da aria più fresca. L’instabilità sarà quindi protagonista nel finale di maggio, con acquazzoni e temporali che non daranno tregua all’Italia.

  • La prima perturbazione è attesa già per il prossimo weekend, con acquazzoni e temporali anche intensi da Nord a Sud.

    Weekend con maltempo soprattutto da domenica 26 maggio

    Secondo le ultime uscite dei principali modelli meteo, una goccia di aria fredda in quota si dovrebbe isolare sul Mediteranneo occidentale per poi muoversi verso l’Italia proprio nel weekend. La prima regione a dover fare i conti con questo peggioramento sarà la Sardegna, con acquazzoni e temporali già nella giornata di sabato 25, mentre sul resto dell’Italia ci sarà spazio ancora per i fenomeni di stampo pomeridiano. Non mancheranno quindi acquazzoni e temporali ma per il maltempo si dovrà aspettare domenica 26, quando la perturbazione raggiungerà anche i settori peninsulari. Lunedì 27 la situazione non cambierà, sempre con l’insistenza di questa goccia, la quale poi lascerà spazio all’arrivo di una nuova perturbazione per la seconda parte della prossima settimana.

  • Fine maggio con una nuova perturbazione, ancora maltempo e aria più fresca sull’Italia.

    Fine maggio con acquazzoni, temporali e aria più fresca

    La perturbazione responsabile del prossimo peggioramento meteo, insisterà sull’Italia anche all’inizio della prossima settimana. La goccia infatti continuerà il suo transito sulle regioni centro meridionali della nostra Penisola, prima di raggiungere i Balcani. A seguire però, i principali modelli meteo mostrano la possibilità che l’Italia possa essere investita da una nuova fase di maltempo, con una seconda perturturbazione in arrivo dall’Atlantico foriera di acquazzoni, temporali e aria fresca. E’ ancora troppo presto per entrare in ulteriori dettagli ma sembra che anche l’inizio di giugno possa essere caratterizzato dall’instabilità sulla nostra Penisola, come spiegato dal nostro meteorologo Francesco Cibelli.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nei prossimi giorni e poi per la prossima settimana sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

Iscriviti alla nostra newsletter

Martina Rampoldi

Fin da quando ero piccola sono sempre stata attratta dalle previsioni del tempo e da tutti gli eventi atmosferici. Nata e cresciuta a Milano, mi sono laureata in Fisica dopo la maturità scientifica e successivamente ho conseguito il Master in Meteorologia presso l'Universitat de Barcelona. Nel 2014 ho raggiunto Roma entrando a far parte del team del centrometeoitaliano.it come meteorologa. Principalmente mi occupo di previsioni meteo e della stesura dei bollettini, insieme ai comunicati per varie stazioni radio e ai video di divulgazione. Amante del freddo e della neve e di tutto ciò che riguarda la montagna, affascinata da uragani e tornado.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter