Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 30 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Forte MALTEMPO con NUBIFRAGI colpisce Veracruz: crolla un ponte, ecco i dettagli

METEO - Condizioni di spiccato MALTEMPO imperversano sul Messico e colpiscono in maniera dura Veracruz: crolla un ponte sull'autostrada che la collega a Chiapas, i dettagli

METEO – Forte MALTEMPO con NUBIFRAGI colpisce Veracruz: crolla un ponte, ecco i dettagli
Frana, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 3
  • Anticiclone padrone di buona parte del Mediterraneo

    Anche oggi come da alcuni giorni a questa parte, si osservano sul nostro Paese condizioni meteo decisamente più stabili rispetto a quelle che ci hanno spesso interessato nel corso di questo autunno indemoniato. Anzi, nella giornata odierna se è possibile è stato riscontrato un nuovo e deciso miglioramento: se fino a ieri infatti l’assenza generale di fenomeni sullo stivale era però accompagnata dal transito di cieli spesso disturbati dal transito di nuvolosità, quest’oggi si assiste a cieli decisamente più sereni, con addensamenti maggiori solo sull’alto e sul basso versante tirrenico.

    Oggi cieli prevalentemente sereni o poco nuvolosi, qualche nebbia in Pianura Padana e nelle vallate interne

    L’azione del suddetto promontorio anticiclonico di matrice afroazzorriano è dunque piuttosto visibile nella stragrande maggioranza del nostro Paese oggi, alle prese con cieli prevalentemente sereni o poco nuvolosi. Qualche addensamento in più, come scritto in precedenza, è possibile osservarlo sulle zone dell’alto e del basso versante tirrenico, ma senza che essi portino fenomenologia al suolo. Qualche nebbia o foschia si forma tra le ore notturne e le prime della mattina in Pianura Padana e nelle vallate interne, in diradamento nel corso della mattinata. Le temperature peraltro si mostrano in linea con la media o lievemente oltre, soprattutto nei valori massimi. PER I DETTAGLI SULLE PREVISIONI METEO DELLA VOSTRA CITTA’, CONSULTATE IL NOSTRO SITO.

    Fenomeni meteorologici estremi nel mondo

    Mentre sull’Italia si gode dunque di tempo generalmente stabile accompagnato da cieli prevalentemente sereni o poco nuvolosi con temperature oltre la media, nel resto del mondo i fenomeni meteorologici estremi continuano a imperversare provocando danni e disagi e purtroppo, alcune volte, anche perdite di vite umane, come nel caso del Vietnam a seguito del Tifone Molave. Nel presente editoriale parleremo invece di violento maltempo che ha colpito il Messico e in particolare la città di Veracruz: questa volta fortunatamente non sembrano esserci vittime, ma “solo” danni materiali, comunque piuttosto ingenti.

  • Crolla il ponte sotto il peso dell’acqua che collega Veracruz a Chiapas

    Stando a ciò che si apprende dal sito “tvazteca.com” violenti nubifragi si sarebbero abbattuti nelle passate ore in Messico e in particolare tra le zone di Veracruz e Chiapas, provocando danni talvolta ingenti: un ponte autostradale che collega le due località infatti al chilometro 37, avrebbe ceduto sotto il peso della pioggia, con la conseguente chiusura dell’autostrada su ambo le direzioni. Fortunatamente non sembrano giungere notizie di persone coinvolte e susseguentemente dunque né di vittime e né di feriti.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: